Agrobiodiversità e cultura rurale

Leonessa - orzo da caffè

In Italia l’orzo nudo si diffuse nella prima metà del ’900 come surrogato del caffè
  • Zona di diffusione: Zona pedecollinare e montana della provincia di Parma

 

In Italia l’orzo nudo si diffuse nella prima metà del ’900 come surrogato del caffè. Questa varietà fu selezionata da Nazzareno Strampelli nel 1936, partendo da una popolazione locale dell’altipiano di Leonessa. La presenza di orzo da caffè in provincia di Parma risale a oltre un centinaio di anni fa. A partire dagli anni ’50 praticamente scomparve.

L’accessione attualmente in conservazione presso l’Azienda Stuard (San Pancrazio, PR) è stata rivenuta in Val d’Enza, in località Piantone, Lesignano de’ Bagni (PR), presso l’agricoltore Claudio Grossi, che lo ha conservato insieme ad altri grani antichi e che lo coltiva e lo trasforma anche attualmente.

Scheda completa leonessa - orzo da caffè

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/09/2014 — ultima modifica 10/10/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it