Controllo e regolazione macchine irroratrici

Lunedì 7 novembre si è fatto il punto su indicazioni PAN e approfondimento tecnico per Centri di prova. Disponibile lo streaming.
Controllo e regolazione macchine irroratrici

prove di taratura atomizzatore

Un doppio appuntamento quello di lunedì 7 novembre in programma presso la sede regionale "Terza Torre", nella sala "XX maggio 2012" in Viale della Fiera n. 8 a Bologna.

Nella mattinata si è tenuto il seminario tecnico dedicato alle più  recenti indicazioni del PAN (Piano di Azione Nazionale) sul tema dei controlli alle macchine irroratrici con approfondimenti normativi di ambito comunitario, nazionale e regionale e un dettaglio particolare sui Disciplinari di Produzione integrata regionali.

Nel pomeriggio l'incontro è stato  dedicato ai tecnici che operano nei "Centri di prova"  con indicazioni tecniche e organizzative e scambio di informazioni.

Il controllo e la regolazione delle macchine per la distribuzione dei prodotti fitosanitari ha lo scopo di razionalizzare l’impiego dei fitofarmaci per aumentare la loro efficacia e in Emilia-Romagna 0 i controlli sulle attrezzature per la distribuzione degli antiparassitari sono stati oggetto di progetti di sperimentazione fin dai primi anni ’80.

Con la Deliberazione 1202 del 13 luglio 1999 si è passati alla realizzazione di un vero e proprio servizio e alla formazione di figure tecniche addette alle verifiche delle macchine, che hanno portato a circa 35.000 controlli su irroratrici operanti su colture frutticole viticole erbacee ed ortive.

Nella nostra regione il controllo e la regolazione delle macchine è stato reso obbligatorio fin da allora per tutti i produttori aderenti a produzioni sostenute da contributo pubblico (in particolare PSR e OCM, ma non solo) e le relative modalità e scadenze sono all’interno delle norme generali dei Disciplinari di produzione integrata.

Con l'approvazione del PAN (Piano di Azione Nazionale) previsto all’art. 8 del Decreto legge 150/2012 e il conseguente recepimento della Direttiva 128/09 - Uso sostenibile degli agrofarmaci, le attrezzature per la distribuzione dei prodotti fitosanitari devono essere sottoposte a verifiche periodiche, almeno una volta entro il 26 novembre 2016, termine inderogabile ormai alle porte.

Registrazione audio-video dell'incontro:

Materiali presentati dai relatori

  1. sessione della mattina

2.   sessione del pomeriggio

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/11/2016 — ultima modifica 09/11/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it