Verifiche ed utilizzo in sicurezza dei carri raccoglifrutta

Incontro tecnico sulle recenti modifiche normative relative al settore. Disponibile la registrazione del convegno e i materiali forniti dai relatori.

Nella mattinata di lunedì 16 ottobre si è svolto a Bologna l'incontro tecnico dedicato ad affrontare, con i tecnici del settore, le modifiche normative circa l'uso dei carri per la raccolta della frutta.

Assieme a Simona Caselli (Assessore agricoltura caccia e pesca, Regione Emilia-Romagna) ne hanno discusso: Vincenzo Laurendi (INAIL Roma), Enrico Maria Ognibeni (USL Trento), Massimo Rizzati (USL Ferrara), Giovanni Landi (USL Modena), Paolo Pantalone (INAIL Bologna) e Marco Calmistro (Regione Emilia-Romagna)

La mancanza di una specifica norma europea armonizzata ha concorso ad alimentare diverse interpretazioni sulle modalità di costruzione dei carri raccogli frutta.

Ora con l’imminente pubblicazione di una specifica norma armonizzata, sta cambiando il quadro normativo.  La Regione Emilia-Romagna ha ritenuto di cogliere quest'occasione per fare il punto sulle norme che riguardano il settore e discutere la necessità di eventuali aggiornamenti, con riferimento anche alle indicazioni circa le verifiche e le abilitazioni richieste .

Di seguito puoi trovare:

Materiale presentato

Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata alla "Sicurezza sul lavoro" in questo portale dove potete trovare indicazioni sulle più recenti normative e attività e il riferimento del funzionario incaricato ( ing. Alessandro Gandini)

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/10/2017 — ultima modifica 16/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it