mercoledì 23.08.2017
caricamento meteo
Sections

I principali mercati esteri a vocazione bio food e non food. Costruire strategie di internazionalizzazione d’impresa

Corso organizzato da ENFAP EMILIA ROMAGNA cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna.

Dettagli dell'evento

Quando

21/04/2017
dalle 09:00 alle 17:00

Dove

ENFAP E-R - Bologna

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

051/352932-353002

Aggiungi l'evento al calendario

Presso la sede regionale di Enfap, in via Zamboni n. 8 a Bologna, è in avvio il corso rivolto ad imprenditori e figure chiave di imprese manifatturiere e della commercializzazione di prodotti bio food e non food, anche di start up al bio, con sede legale o unità produttive in Emilia-Romagna, e a rappresentanti di enti, istituzioni e associazioni di riferimento per la filiera.

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Alma Mater Studiorum - Università di Bologna – Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari (DiSTAL) e Dipartimento di sociologia e diritto dell’economia (Cescocom ); Nomisma, Caab Centro Agro Alimentare Bologna, FederBio, AIAB Emilia Romagna, Segretariato Agribiomediterraneo Ifoam Emilia Romagna, Eco Bio Confesercenti & Unerbe - Unione Nazionale Erboristi Bologna, Bioagricert, Ccpb Certificazioni per prodotti Biologici ed Ecosostenibili , Bios S.r.l., IONC Gmbh, Bioesperti, Legambiente Emilia Romagna, AzzeroCO2, Kyoto Club, Fondazione Alberto Simonini - centro di formazione professionale.

Il corso di formazione tratterà tematiche per lo sviluppo di competenze necessarie ad adeguare le strategie e i modelli organizzativi delle imprese delle filiere bio regionali in relazione a: principali mercati esteri a vocazione bio (food e non food), certificazioni richieste su tali mercati e quadro normativo di riferimento per l’export dei prodotti a marchio bio; sviluppo e innovazione del marketing, anche digitale, del bio; ottimizzazione delle relazioni con i buyer europei e internazionali e della promozione fieristica; modelli di eco sviluppo della filiera biologica (efficienza energetica e uso delle fonti rinnovabili); certificazioni bio integrate con ulteriori elementi valoriali ecologici (ad esempio: carbon footprint) e sociali (fair Trade); ricognizione delle opportunità di finanziamento /sgravi fiscali disponibili per l’attivazione di misure finalizzate alla sostenibilità ambientale.

La partecipazione al corso è gratuita per un numero massimo di 12 partecipanti.

Al termine dei corsi le aziende potranno usufruire di azioni di accompagnamento realizzate presso la propria sede produttiva ad integrazione e in continuità con il percorso svolto.  Tali azioni, su misura delle loro necessità e specificità, guideranno le imprese ad attivare modalità organizzative e gestionali in materia di: igiene e conservazione dei prodotti alimentari bio; analisi delle problematiche specialistiche e specifiche di prodotto (trasformazione, conservazione, distribuzione); gestione del rischio di contaminazioni; analisi sensoriale dei prodotti biologici; gestione aziendale delle certificazioni dei prodotti biologici; etichettatura dei prodotti biologici e normativa di commercializzazione.

Informazioni e iscrizioni entro il 14/4/2017

 

.

.

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/03/2017 — ultima modifica 14/04/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it