La sicurezza alimentare tra falsi miti e realtà

Per la serie d'incontri " Giovedì nel piatto" l'Accademia Nazionale Agricoltura incontra la Prof.ssa Patrizia Hrelia, Presidente della Società Italiana di Tossicologia.

Dettagli dell'evento

Quando

12/10/2017
dalle 17:00 alle 19:00

Dove

Bologna

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

051 268809

Partecipanti

Patrizia Hrelia (Presidente Società Italiana Tossicologia SITOX e UniBO)

Aggiungi l'evento al calendario

 Appuntamento presso la sala conferenze dell'Ordine dei Farmacisti della Provincia di Bologna, in via Garibaldi n. 3. con la Prof.ssa Patrizia Hrelia, Presidente della Società Italiana di Tossicologia - SITOX.

La Prof.ssa Patrizia Hrelia, Presidente della Società Italiana di Tossicologia SITOX e Docente del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie Università di Bologna, parlerà sia delle diverse tipologie e dei processi di controllo dei prodotti alimentari, che delle fake news sempre più presenti nella comunicazione riguardanti la nutrizione e il cibo.

Per quanto riguarda l’Italia la contraffazione dei prodotti alimentari risulta essere un grave problema per l’economia della filiera produttiva del “Made in Italy” di qualità e un grave rischio per la salute del consumatore.

Essere messi a conoscenza dei sistemi di controllo sui prodotti che, giornalmente, vengono serviti sulla tavola degli italiani e, al contempo, sfatare alcuni “falsi miti” sul cibo e il suo corretto consumo, è lo scopo dell’incontro.

I “Giovedì nel piatto” sono una serie di incontri divulgativi di carattere scientifico organizzati in collaborazione tra Accademia Nazionale di Agricoltura, Ordine dei Farmacisti della Provincia di Bologna e Rotary Club Bologna.

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/10/2017 — ultima modifica 09/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it