mercoledì 22.05.2019
caricamento meteo
Sections

Latte, soldi e politica

Iniziativa dell'Accademia Nazionale di Agricoltura per “I libri all’Accademia”.

Dettagli dell'evento

Quando

17/12/2018
dalle 17:00 alle 19:00

Dove

Palazzo dell'Archiginasio - Bologna

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

051-268809

Aggiungi l'evento al calendario

Presentazione del volume "Latte, soldi e politica" edito da Il Mulino, di Luciano Nigro e Luciano Sita, per raccontare 20 anni di battaglie della Granarolo, tra gli scandali della prima Repubblica e i crac di Cragnotti e Parmalat.

L’incontro è organizzato dall’Accademia Nazionale di Agricoltura all’interno del ciclo di incontri “I libri all’Accademia” volti alla presentazione delle ultime e più recenti pubblicazioni in campo agronomico, alimentare, ambientale e culturale, nella sede del "Cubiculum Artistarum" del Palazzo dell’Archiginnasio di Bologna, in  Piazza Galvani n. 1.

Partecipa Simona Caselli,  Assessore Agricoltura, caccia e pesca della Regione Emilia-Romagna.

Modera l’incontro il Prof. Roberto Fanfani, Presidente Consulta Scientifica Accademia Nazionale di Agricoltura.

Cosa c’è di più pulito, di più puro del latte?

Eppure, nel raccontare come la Granarolo è diventata l’impresa numero uno del settore lattiero-caseario italiano, Luciano Sita ci svela un mondo tutt’altro che immacolato. Intervistato da Luciano Nigro, l’uomo che ha guidato la Granarolo dal 1991 al 2009 apre l’album dei suoi ricordi e ri­costruisce la storia a lieto fine di una cooperativa a un passo dal fallimento, che in dieci anni è riuscita a diventare la regina italiana del latte grazie al lavoro di migliaia di allevatori, agli investimenti in nuove tecnologie e all’accortezza della sua dirigenza. Ma senza fare sconti a nessuno, Sita racconta anche come questa bella storia abbia incrociato affari molto sporchi, legati alle vertiginose ascese e alle clamorose crisi di Parmalat ed Eurolat: un dietro le quinte dove si avvicendano faccende di soldi e di politica, trionfi sportivi, finanza corrotta e risparmiatori spennati, in un mosaico che ricostruisce la fine di un’era politica.

L'ingresso à libero e gratuito fino a disponibilità dei posti.

 

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/12/2018 — ultima modifica 14/12/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it