Gestione della fauna e caccia

Caccia alla fauna stanziale

Quando un cacciatore esercita questo tipo di caccia in "ATC/CA", appena abbattuto un capo deve contrassegnare con una X indelebile (no pennarello) il primo spazio libero relativo alla specie abbattuta.

Quando il cacciatore esercita in "AFV", ogni capo di specie abbattuta può essere annotato entro il termine dell´attività giornaliera.

Se si abbattono specie consentite in altre Regioni e quindi non riportate in legenda STANZIALE dove sono indicate le sigle delle specie cacciabili in Emilia-Romagna, il cacciatore deve utilizzare la sigla ASS.
In caso di deposito si deve aggiungere un cerchio intorno alla X che contrassegna la cattura.

Di seguito è riportato un esempio di compilazione del tesserino

Un cacciatore abbatte un fagiano e poi una lepre, sul tesserino annota in corrispondenza di ogni specie, a partire dal primo spazio libero, una X per ogni capo abbattuto

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/02/2013 — ultima modifica 22/04/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it