Cambio al vertice di Federalimentare. Le congratulazioni a Ivano Vacondio

Dalle assessore Caselli e Costi "Imprenditore di valore, collaboreremo per promuovere la centralità dell'industria alimentare emiliano-romagnola".
Cambio al vertice di Federalimentare. Le congratulazioni a Ivano Vacondio

Ivano Vacondio

“Le più sincere congratulazioni e i migliori auguri di buon lavoro a Ivano Vacondio che guiderà per i prossimi quattro anni la Federazione italiana dell'industria alimentare”. 

Così le assessore della Regione Emilia-Romagna, Simona Caselli (Agricoltura) e Palma Costi (Attività produttive), appena saputo della nomina dell’imprenditore reggiano ai vertici dell’organizzazione che tutela e promuove l’Industria italiana degli alimenti e delle bevande, secondo settore manifatturiero nel Paese, che succederà a Luigi Scordamaglia, a partire dal 1 gennaio 2019.

“E’ un imprenditore di valore, come ha dimostrato negli anni anche attraverso i risultati raggiunti come presidente di ItalMopa, l’associazione degli industriali mugnai d’Italia, e ci auguriamo - concludono Caselli e Costi - di poter continuare una collaborazione proficua per promuovere sempre più l’industria alimentare emiliano-romagnola sia in Italia che all’estero. Al suo predecessore, Luigi Scordamaglia, va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto, per la collaborazione sempre fattiva alle iniziative regionali, specie in materia d’innovazione ed internazionalizzazione del sistema agroalimentare e per il prezioso contributo di idee che ha sempre garantito”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/09/2018 — ultima modifica 28/09/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it