Dop, Igp e produzioni di qualità

Prodotti Dop, Igp e Stg

Dop, Igp e Stg sono denominazioni che identificano produzioni agricole e alimentari che devono la propria qualità principalmente al luogo di origine o al metodo tradizionale di produzione. La Regione Emilia-Romagna partecipa al processo di registrazione e al sistema di controllo delle Dop, Igp e Stg, promuove la loro conoscenza e la corretta informazione

Cosa fa la Regione

Prodotti Dop e Igp dell'Emilia-RomagnaDop, denominazione di origine protetta e Igp, indicazione geografica protetta, sono le sigle che identificano i prodotti che hanno qualità o reputazione dovute al luogo della loro origine. Stg, specialità tradizionale garantita, identifica invece un metodo produttivo tradizionale.

La Regione partecipa al processo di registrazione delle Dop, delle Igp e delle Stg, valutando le richieste che vengono presentate dai produttori. Perché esse siano registrate sono necessari poi il parere del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e la decisione finale da parte dell’Unione europea.

Le denominazioni registrate sono garantite da un sistema di controllo e certificazione, con l’applicazione di specifici piani di controllo preparati con la partecipazione della Regione, che partecipa alla valutazione dell’attività dei certificatori.

L’Emilia-Romagna vanta attualmente il primato tra le regioni italiane per numero di prodotti riconosciuti con la qualifica di Dop e Igp. In totale sono 44 le produzioni già in possesso della certificazione europea ottenute in tutto o in parte nel territorio della nostra regione.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/11/29 13:05:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-07T16:41:57+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?