Statistica e Osservatorio agroalimentare

In questa sezione vengono trattati i temi relativi alle rilevazioni statistiche del settore agroalimentare regionale, che riguardano sia indagini di carattere strutturale che congiunturale, oltre a studi ed elaborazioni tecnico-economiche settoriali.

StatisticheIl sistema statistico nazionale (Sistan) è coordinato a livello nazionale da Istat, che a sua volta è il riferimento italiano per Eurostat. La programmazione dell´attività statistica di interesse pubblico è affidata al Sistan attraverso il Programma statistico nazionale (PSN) che comprende, fra l´altro, le informazioni sul settore agricolo, la cui raccolta ed elaborazione dei dati viene svolta anche nell´ambito di appositi accordi (Protocolli d´intesa) fra Istat, Ministero delle Politiche agricole e forestali, Regioni e AGEA.

Il quarto protocollo d´intesa - finalizzato ad ottimizzare il sistema delle rilevazioni, adeguando le informazioni al fabbisogno conoscitivo comunitario, nazionale e regionale - è stato recepito con la Delibera di Giunta regionale del 10 dicembre 2012, n. 1883.

La Regione, che con propria legge n. 15/1997 ha trasferito alle Province anche le competenze in materia di rilevazioni statistiche agricole, ha sottoscritto a sua volta un accordo con le singole Province, approvato con la deliberazione della Giunta regionale n. 232/2002.

I principali contenitori di informazioni statistiche e tecnico-economiche sull´agricoltura regionale sono rappresentati da:

  • Censimento generale dell´agricoltura, svolto ogni dieci anni a cura dell´Istat con la collaborazione di altri Enti, comprese le Regioni.
  • Indagini previste dall´intesa con Istat e Ministero delle politiche agricole e forestali
    • indagini campionarie di tipo strutturale (struttura e produzioni delle aziende agricole) e delle principali colture frutticole
    • indagini congiunturali sulle coltivazioni, su base estimativa
    • indagini sull´agriturismo, su base amministrativa.
  • Altri studi e indagini di specifico interesse regionale
    • valutazione annuale della PLV (Produzione lorda vendibile)
  • Studi ed elaborazioni tecnico-economiche sul comparto agroalimentare regionale
    • Rapporto sul sistema agroalimentare dell’Emilia-Romagna, pubblicato annualmente in collaborazione con l’Unione regionale delle Camere di commercio, l´Università Cattolica di Milano ed alcuni collaboratori esterni
    • Studio monografico sull´evoluzione del settore attraverso dieci anni di "Rapporto"
    • Simulazione di scenari del settore agroalimentare regionale a seguito della riforma della Pac
    • Informazioni contabili e tecnico-economiche sulle imprese agricole ed agroalimentari.

 

 

 

Link

Per informazioni contattare:
Statistica: Alice Davoli, tel. 051.527.4739
Osservatorio agro-alimentare: Andrea Fiorini, tel. 051.527.4490
Produzione lorda vendibile: Saverio Bertuzzi, tel. 051.527.4290
Azioni sul documento
Pubblicato il 12/06/2013 — ultima modifica 27/10/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it