Fattorie didattiche

Clorofilla

La fattoria si trova a Mercato Saraceno
Azienda di 180 ettari situata a 360 m di altezza, sul passo del Barbotto, fra le valli dell'Uso e del Savio, coltivata con metodo biologico dal 1996.
Il settore zootecnico è il fiore all'occhiello di questa azienda, numerosi i capi bovini da carne allevati allo stato brado nei pascoli di Serra, località situata a 550 m di altezza a ridosso del Monte Perticara.
Nel centro aziendale del Barbotto sono presenti anche suini Mora Romagnola, razza autoctona e ormai estinta e non mancano pecore di razza appenninica, galline, tacchini e conigli.
Il tutto immerso in una pace fuori dal tempo, tra calanchi, ginestre, boschi misti di arbusti, piante spontanee e animali selvatici.

Dove siamo

Clorofilla
Referente: Maurizio Pagliarani
Via Barbotto 3172 - Mercato Saraceno
tel e fax 0547 691726 - cell 335 5321827
Come arrivare
Dalla superstrada E45 uscire a Mercato Saraceno, attraversare il centro storico del paese seguendo l'indicazione Barbotto.
Dopo circa 3 km sulla destra si trova l'indicazione Coop. Clorofilla

Percorsi e laboratori didattici

  • Percorsi generali

Visita della fattoria: percorso attraverso i campi, le colture e gli insetti indicatori di qualità ecologica dell'ambiente.
Il bosco e i suoi abitanti: passeggiata con guida attraverso il sentiero naturalistico, riconoscimento e classificazione delle tracce degli animali e della flora presente.
Orto biologico: conoscenza delle piante, dei loro cicli, le semine, gli attrezzi e preparazione dell'orto.

  • Zootecnia

Contatto diretto con gli animali della fattoria: conigli, galline, pecore, pulcini, maiali, mucche, tacchini.
I bovini da carne: trasferimento in località Serra per visitare l'allevamento con metodo biologico, dei bovini da carne di razza Romagnola allo stato semibrado.
Riconoscimento degli animali: le differenze degli animali e classificazione.
Alimentazione degli animali: dimostrazione pratica di come si formula e si produce un mangime biologico.
La scuola degli asini: attività didattiche e passeggiata con gli asini.

  • Laboratori manipolativi

Dal latte al formaggio: la formazione della cagliata, preparazione del formaggio e della ricotta.
Dal grano alla piadina o al pane: preparazione e cottura nel forno a legna.
Lavorazione delle carni: osservazione della preparazione del salame.
Dall'uva al vino: i processi di produzione del vino, vendemmia e pigiatura.
La cardatura della lana: lavorazione della lana grezza.

  • Divertimento

Giro in Agribus a bordo del carro trainato dal trattore.
Giochiamo insieme: giochi a tema.

  • Programmi specifici

Approfondimento dei percorsi precedenti, a seconda dell'indirizzo della scuola.
Gli impianti di trasformazione dell'energia alternativa: impianto di fitodepurazione, fotovoltaico, pannello solare, all'interno di una azienda agricola (costi, manodopera, problematiche e risorse).
Riconosciamo il suolo: i componenti organolettici dei terreni (calanchi, terreni vicini ai corsi d'acqua, indicatori biologici).
Qualità degli alimenti: Dop, Doc e Igp. Possibilità di preparare un pranzo in cucina con ricette originali e prodotti biologici (max 10 persone).
Le macchine agricole: le moderne attrezzature al servizio dell'azienda agricola e loro utilizzo.

Servizi

  • La fattoria effettua vendita diretta
  • La fattoria può fornire il pranzo
  • Possibilità di pernottamento
  • Presenza di animali
  • Produzione biologica
  • Servizi igienici per disabili
Azioni sul documento
Pubblicato il 30/08/2016 — ultima modifica 08/09/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it