mercoledì 20.09.2017
caricamento meteo
Sections

Fattorie didattiche

Fattoria Bosco Verde

La fattoria è a Civitella di Romagna

Siamo Valerio e Valeria di Fattoria Bosco Verde, azienda agrituristica e agricola a conduzione biologica con coltivazioni di ulivi, ciliegi, meli e vigna, situata in zona collinare a 500 m di altezza con boschi di querce secolari. Alla Fattoria Bosco Verde troverete un legame profondo tra agricoltura, rispetto per l'ambiente e amore per il cibo con la nostra cucina tipica romagnola. Al fantastico mondo dei Folletti abbiamo dedicato il percorso "tra favola e realtà" all'interno di un Bosco Magico abitato da Verdolino, Rosellina, Pangiallo e Bluetta.

Dove siamo

Bosco Verde

Referente: Valerio Landi e Valeria Mambelli
Via Badia 52 Ronchi II, Voltre - Civitella di Romagna
tel e fax 0543 989431 - cell 338 6194608
Come arrivare
Da Forlì percorrere la provinciale del Bidente in direzione Santa Sofia. Al semaforo di Cusercoli svoltare a sinistra per Voltre; percorsi circa 2,5 km girare a destra per Bonalda e proseguire per altri 2,5 km.

Percorsi e laboratori didattici

  • La ciliegia, il frutto più gustoso, dal campo alla tavola

Si va in campo insieme cantando come facevano i contadini fino a pochi anni fa, si raccolgono le ciliegie dai rami più bassi e si mangiano. Al ritorno assaggio di crostata con ciliegie.

  • Una mela al giorno toglie il medico di torno

Il sapore delle nostre mele biologiche rosse e croccanti vi stupirà. Le raccoglieremo direttamente dall'albero e in fattoria le utilizzeremo per farcire delle crostatine da gustare a merenda.

  • Dall'olivo all'olio

Si va in campo a raccogliere le olive con reti e pettini. Al ritorno viene mostrata con materiale cartaceo la lavorazione finale e si fa merenda con pane e olio.

  • Dall'uva al vino

Si esegue la vendemmia in campo, con una vecchia mostarola viene eseguita la pigiatura manuale con intervento diretto dei partecipanti e assaggio del mosto.

  • Dal latte al formaggio e ricotta

Viene mostrato, partendo dal latte, come si fanno la ricotta e il formaggio, con partecipazione attiva dei partecipanti alla lavorazione e al risultato finale.

  • Il tartufo questo sconosciuto

Si va nel bosco insieme a un cercatore e al suo cane, viene mostrata la cerca, i luoghi e le piante dove cresce il tartufo. Al ritorno, per chi pranza, tagliolini al tartufo.

  • Cammino, vedo, imparo

Si fa una bella camminata dai campi al bosco, si fanno notare alberi, erbe, tracce di animali, punti cardinali, colori e sentire i profumi della natura, seguendo le stagioni.

  • Dalla farina e zucchero ai biscotti

Esecuzione dell'impasto e preparazione dei biscotti che saranno cotti e dati a merenda.

  • Il bosco tra favola e realtà

Percorso fantastico all'interno del bosco con villaggio dei folletti, giochi in legno e una bella storia da leggere basata sul folletto, molto presente nella nostra cultura contadina romagnola.

  • La carbonaia e le capanne nel bosco

Impareremo a conoscere un combustibile naturale come il carbone. Con il legname del bosco costruiremo la carbonaia e le capanne che venivano usate solitamente nei boschi del nostro Appennino, il tempo necessario a trasformare la legna in carbone.

 

In caso di pioggia, attività e laboratori saranno svolti al coperto e in inverno in luogo riscaldato.
Per famiglie o gruppi di adulti proponiamo attività quali: il falò di San Giuseppe, la raccolta degli stridoli, la costruzione del pagliaio, la trebbiatura del grano come una volta, ecc.

Servizi

  • La fattoria effettua vendita diretta
  • La fattoria può fornire il pranzo
  • Possibilità di pernottamento
  • Produzione biologica
  • Servizi igienici per disabili

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/08/2016 — ultima modifica 08/09/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it