Fattorie didattiche

Terre Giunchi

La fattoria è a Rio Marano
La fattoria è immersa nel suggestivo paesaggio delle colline cesenati in una zona incontaminata a pochi minuti dal centro storico.
L'azienda agricola è di tipo frutticolo, su una superficie di 150 ettari sono coltivati con metodo biologico peschi, susini, ciliegi, cachi, kiwi, ulivi e viti. Il titolare è "agricoltore custode" di vecchie varietà peschicole (Bella di Cesena, Pesca Carota, Sant'anna Balducci) e del Pollo Romagnolo.
Fulcro dell'azienda è la casa colonica nel cui portico sono stati restaurati l'antico forno a legna e una saletta trasformata in un piccolo museo della civiltà contadina, il nostro "angolo del passato".
L'area verde ospita capre, cavalli, asini ed animali da cortile tra cui galline, oche, conigli.

Dove siamo

Giunchi
Referente: Enrico Giunchi
Via Tranzano 1100, Rio Marano - Cesena
cell 366 3800878
Come arrivare
Da Cesena percorrere la via Emilia direzione Rimini.
Dopo aver percorso la rotonda G. Finali, girare a destra in via Rio Marano, dopo 1 km circa prendere la via Tranzano (la prima strada sulla destra).
L'azienda è a 100 m, la prima casa sulla sinistra.

Percorsi e laboratori didattici

  • L'orto Lino

Diamo alle classi la possibilità di creare e curare il proprio "angolo di natura", dalla preparazione del terreno, la semina, la cura e tutte le operazioni necessarie per il mantenimento di un orto.

  • Vendemmiamo

Raccolgiamo i grappoli, li pigiamo con i piedi, assaggio del mosto; ogni bambino porterà a casa una bottiglietta di vino nuovo.

  • Scuotiamo l'olivo

Raccolta delle olive, visione di materiale didattico esplicativo sulle varie fasi della trasformazione delle olive in olio con immagini del frantoio, merenda con pane e olio nuovo.

  • La produzione biologica ed i suoi animaletti buoni

Saranno approfonditi sul campo, tramite visite guidate all'azienda i temi dell'agricoltura biologica. In particolare si parlerà della produzione di frutta biologica, delle metodologie utilizzate (insetti utili, ripristino delle siepi, rotazione delle colture, fertilizzazione naturale), di come riconoscere i prodotti biologici, della loro certificazione e dei benèfici effetti di questo sistema di coltivazione sull'ecosistema e sulla nostra salute. Costruzione di una trappola per insetti fitofagi.

  • Manipoliamoli

Riutilizzazione creativa degli elementi naturali: realizziamo insieme disegni con i colori che ci offre la natura (dalla frutta e verdura) manipoliamo l'argilla, la terra, e la trasformiamo in qualcos'altro.

  • Una carezza agli animali della fattoria

Conosciamo gli animali della fattoria: filippini, galline, conigli, anatre, capre, cavalli, asini. Impariamo a rispettare ed ascoltare.

  • Piccoli fornai

Prepariamo insieme il pane e lo cuociamo nel forno a legna. Ogni ragazzo porterà a casa la pagnotta da lui realizzata: attraverso la pratica conosceremo i vari passaggi del grano fino a diventare farina.

  • Mi sporco le mani

Ci immergiamo nel mondo delle "sfogline" preparando le tagliatelle e gli strozzapreti, per poter apprendere ed apprezzare ciò che troviamo sulla nostra tavola e le tradizioni delle nostre nonne.

  • Mi sporco... e basta...

Giochi di gruppo in natura, una caccia al tesoro per ritrovare il frutto perduto! Attraverso il gioco impareremo i limiti dellle stagioni, l'importanza del clima... anche del brutto tempo!

  • Storie sotto l'albero

Letture di racconti della fattoria.

Servizi

  • La fattoria effettua vendita diretta
  • Presenza di animali
  • Produzione biologica
  • Servizi igienici per disabili
Azioni sul documento
Pubblicato il 30/08/2016 — ultima modifica 10/11/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it