mercoledì 12.12.2018
caricamento meteo
Sections

Fattorie didattiche

Ca' de Frà

La fattoria si trova a Casine di Sestola a 400 m di altitudine

La Fattoria a conduzione familiare è situata a 400 m s.l.m. in una verde vallata tipica degli Appennini, è circondata da boschi e campi coltivati a foraggio, ortaggi e cereali. Già da alcuni anni ci impegniamo nella valorizzazione del prodotto biologico attraverso la produzione e vendita di foraggio e ortaggi freschi, formaggi freschi e stagionati; inoltre alleviamo piccoli animali da cortile e animali da ingrasso.
Il nostro intento è di trasmettere ai bambini e non solo, tramite la testimonianza del “nostro quotidiano”, l’importanza del lavoro agricolo e della cultura rurale. L’approccio all’attività didattica nasce dall’esperienza personale della vita in campagna ed è ora supportata dalla formazione e dal confronto con le altre Fattorie.

Dove siamo

Ca' de Frà

Referente: Maria Milani

via Provinciale per Pavullo, 239
41029 - Casine di Sestola MO

Tel./fax 0536 64072

cell. 339 4655206

Come arrivare

Da Modena via Estense fino a Pavullo e poi la via Provinciale che porta a Sestola; oppure la via Vignolese fino a Marano s/P e poi la Fondovalle. Disponibilità parcheggio anche per pullman.

Percorsi e laboratori didattici

  • Perchè non apprezziamo gli animali?

Contatto diretto con gli animali: accarezziamo, chiamiamo per nome, scopriamo insieme gli animali della fattoria, le loro esigenze, il loro “diverso profumo” e … possibilità di seguire e partecipare attivamente alla trasformazione e lavorazione di alcuni prodotti derivati dagli animali.

  • Riscoprire tradizioni e usanze

Lasciamoci trascinare dai ricordi e scopriamo insieme vecchie usanze: intrecciamo insieme i vimini per fare cesti e corghe.

  • La filatura della lana

Lavoriamo la lana come nei tempi passati: seguiamo il ciclo di produzione della lana dalla pecora, alla fibra grezza, ai filati.

  • Dal foraggio al formaggio

La filiera del latte, scopriamo il ciclo del’erba medica, ne portiamo un po’ alle mucche poi, a partire dalla mungitura seguiamo la via del latte e facciamo il burro, il formaggio e la ricotta.

  • Le crescentine

Una volta le crescentine si cuocevano nelle tigelle, proviamo insieme oggi come si faceva nei tempi passati.

  • L’orto

Scopriamo insieme la provenienza di frutta e verdura che tutti i giorni troviamo sulla nostra tavola, impariamo i cicli produttivi della terra, le semine nelle diverse stagioni, i trapianti, la raccolta dei prodotti.

  • Impariamo come si faceva “il sapone una volta”

Attraverso il procedimento tradizionale scopriamo come un tempo venivano utilizzati efficacemente vari tipi di sostanze con funzione detergente (solo per gruppi di adulti).

  • Dall’uovo alla tagliatella

L’attività inizia con la visita alle galline, la raccolta delle uova per poi imparare a fare la sfoglia da cui si ottengono le paste fatte in casa tipiche della tradizione culinaria della nostra zona tra cui le tagliatelle.

  • Il pane cotto nel forno a legna

Nelle famiglie contadine come la nostra è tradizione fare il pane in casa, si fa una volta alla settimana e si cuoce nel forno a legna. L’attività inizia con la scoperta della spiga, la sua lavorazione per ottenere farina quindi l’impasto e la preparazione del proprio panino, la scoperta della lievitazione, si impara a riscaldare il forno per poi infornare e cuocere i panini.

  • La castagna: oggi come una volta

Parliamo di tradizioni e dell’importanza che hanno avuto le castagne per il sostentamento delle popolazioni negli anni di massima povertà e miseria e scopriamo insieme come nasce questo frutto e come si ottenevano tutti quei prodotti che permettevano la sopravvivenza e che ancora oggi arricchiscono piacevolmente le nostre tavole.

Periodo di attività: tutto l'anno

Servizi

  • La fattoria effettua vendita diretta
  • La fattoria può fornire il pranzo
  • Presenza di animali
  • Produzione biologica
  • Servizi igienici per disabili
Azioni sul documento
Pubblicato il 30/08/2016 — ultima modifica 31/08/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it