mercoledì 19.12.2018
caricamento meteo
Sections

Fattorie didattiche

Il Germoglio

La fattoria si trova nel territorio del Comune di Savignano sul Panaro.

L’azienda si estende per una superficie di 16 ettari (4,5 di questi coltivati) ai piedi dei calanchi tipici della fascia pedemontana che incornicia la splendida valle dei ciliegi di Vignola, nel Comune di Savignano sul Panaro in una zona tutelata paesaggisticamente.  L’area è abitata e frequentata, oltre che da tantissime specie di uccelli stanziali e migratori, anche da animali come caprioli, lepri volpi, cinghiali, scoiattoli, tassi, ecc.
La gestione della fattoria è comunitaria, in quanto tutti i suoi membri, (una ventina di persone riunitesi a vivere insieme un’esperienza di ricerca esistenziale già dal 1982), collaborano alla buona riuscita delle coltivazioni e all’allevamento degli animali. Il metodo di coltivazione segue i canoni biologici anche se senza certificazione o di lotta integrata.
Coltiviamo alberi da frutto e proteggiamo la grande varietà di alberi da frutto spontanei e selvatici tipici della zona; inoltre grano tenero.

Dove siamo

Il Germoglio

Via Rio d'Orzo, 535
41056 - Savignano s/P MO

Tel/Fax 059 760811

Cell. 333 1701847

Referente: Fiorella Barbi

Come arrivare

Da Modena: raggiunta Vignola proseguire per circa 2 Km in direz. Savignano/ Bologna; voltare a dx per Castello di Serravalle.
Da Bologna: statale per Bazzano/Vignola; al semaforo del centro di Savignano proseguire per 1500 m e voltare a sx in direz. Castello di Serravalle, dopo 535 metri c’è l’ingresso della fattoria a sx.
Disponibilità parcheggio.

Percorsi e laboratori didattici

  • I colori della Salute nei Frutti della Terra

Attraverso 2 diversi momenti di lavoro, esplorativo e creativo, consiglieremo ai bambini di nutrirsi più volte al giorno con frutti e verdure crude. Saranno invitati a raccogliere i colori della natura durante una passeggiata nei campi che aprirà l’esperienza della giornata poi si farà il gioco dei colori della salute coinvolgendo nel gioco tutti e 5 i sensi.

  • Caccia al Tesoro Gustoso

Insegnare con il gioco le proprietà più comuni degli alberi da frutto e dei loro frutti e riscoprire le sagae che raccontavano i nostri antenati sugli esseri magici che si nascondono tra le loro foglie. Camminando fra le coltivazioni possiamo incontrare e conoscere alcuni alberi centenari cresciuti nelle nostre terre; riconoscere e gustare i frutti antichi e quelli coltivati; cercare, annusare e toccare le erbe spontanee commestibili, e, strada facendo, presentarle ai bimbi secondo diversi aspetti: curativi, estetici, mitologici o tradizione popolare. I bambini delle elementari o medie inferiori nel pomeriggio possono essere coinvolti in una grande caccia al Tesoro…Verde!

  • Il pane e i biscotti

Piccolo laboratorio di panificazione (cottura forno a legna) per passare dalla magia del gioco con farine, impasti e formelle, al magico momento della sfornatura delle delizie calde fumanti.

  • L’acqua che è vita: dal corpo umano ai corpi celesti attraverso fiumi, laghi, ruscelli

Conoscere l’acqua, educare al rispetto, al risparmio e al suo corretto uso. Il suo uso in agricoltura e le forme che assume.

  • Uccelli utili e dannosi alle coltivazioni

Percorso di informazione Colturale Naturale Bioconsapevole

  • Il biologico

Introdurre i bambini alla pratica di coltivazione con metodo Naturale o biologico con l’ausilio degli uccelli amici dell’agricoltura ma anche degli insetti e animali utili alle coltivazioni. Dopo aver accompagnato gli ospiti lungo i percorsi appositamente creati nei nostri terreni per l’avvistamento e l’ascolto degli uccelli ci si riunisce per una attività di laboratorio di costruzione di nidi e mangiatoie in cartoncino, o altri materiale ‘poveri’ e di recupero per chiudere l’esperienza in modo creativo.

  • I calanchi di argilla

Escursione nell’ambiente tipico, ricerca dei fossili; attività di laboratorio di manipolazione dell’argilla per conoscere i più svariati usi fin dall’antichità.

  • Giochi con l’Aria = l’Aquilone

Stimolare con un gioco i bambini a riappropriarsi del cortile di casa, del cortile della parrocchia, del parco o del giardino pubblico, per stare maggior tempo di quello che fanno ora all’aria aperta.
L’ARIA è un altro “alimento” indispensabile alla sopravvivenza degli esseri viventi; occorre mantenerla pulita e respirabile per noi e per le generazioni future. L’Agricoltore, utilizzando metodi di coltura naturali e biologici, dona ai bimbi un esempio di corretto comportamento verso il mondo che lo circonda. Subito dopo aver accolto i bambini o i gruppi in fattoria e aver fatto la reciproca conoscenza si inizia l’attività di laboratorio per la costruzione degli aquiloni. Semplici nozioni saranno messe a disposizione di tutti. La carta degli aquiloni sarà ‘personalizzata’ da ogni bambino con disegni o messaggi da rivolgere al cielo, al sole. Carte colori fili bastoncini, tutto l’occorrente sarà messo a disposizione dalla fattoria ed ogni bambino si porterà a casa l’aquilone costruito oltre a schede per la costruzione di altri a casa propria o a scuola.

Servizi

  • Campi estivi
  • La fattoria effettua vendita diretta
  • La fattoria può fornire il pranzo
  • Presenza di animali
  • Produzione biologica
  • Servizi igienici per disabili
Azioni sul documento
Pubblicato il 30/08/2016 — ultima modifica 31/08/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it