Fattorie didattiche

I Campi di Borla

La fattoria si trova a Vernasca

Azienda agricola biologica di 14 ettari situata sul territorio della Val Grande, in prossimità del fiume Borla, a Vernasca (Piacenza). Produciamo grano duro tipo Senatore Cappelli, grano tenero tipo Terminillo ed erba medica. Circa un ettaro è dedicato all’orto ed a un piccolo vigneto, un frutteto ed il bosco. Nelle coltivazioni non si usano prodotti chimici, insetticidi, funghicidi, acaricidi, diserbanti, fertilizzanti per garantire prodotti sani ottenuti solo da metodi naturali. Dall'azienda si possono raggiungere il parco fluviale dello Stirone, il bellissimo borgo fortificato di Vigoleno e gli scavi archeologici dell'antica città romana di Veleia.

Dove siamoI Campi di Borla

Via Campi 1, 29010 Vernasca (PC)

tel 333 5068740 / 0523 898215

info@icampidiborla.it

www.icampidiborla.com

Referente: Donatella Mondin.

Come arrivare

Da Piacenza sulla via Emilia parmense direzione Parma, passato Alseno a destra direzione Vernasca dopo il paese direzione Bore dopo 2 Km a sinistra direzione Borla dopo 1 km direzione Cergallina seguire sino all'indicazione I Campi.

Percorsi e laboratori didattici

  • DA MUGNAIO A CUOCO (scuola dell'infanzia, primaria e secondaria I°)

Percorso che parte dal grano, passa per la macina, col mulino a pietra e arriva a trasformare la farina ottenuta in pisarei, focacce, gnocchi preparati e gustati insieme. Esperienza attraverso cui dialogare per dare concretezza a percorsi di educazione alimentare svolti in classe o comprendere meglio il significato della scelta del biologico e della stagionalità.

  • IL MIO GIOCO LO FACCIO IO (scuola dell'infanzia, primaria, secon daria I°)

Un laboratorio di falegnameria per riscoprire il piacere del fare e realizzare oggetti di legno, acquisendo competenze manuali e liberando la propria creatività, fantasia ed ingegno.

  • UN VIAGGIO TRA LE ENERGIE ALTERNATIVE (scuola secondaria di I°)

Esplorare, progettare e realizzare forni, pannelli, specchi solari, minieolico con materiale di recupero, alla scoperta e conoscenza del meraviglioso mondo delle energie alternative.

  • FACCIO, DISFO, CREO E PASTICCIO (scuola dell’infanzia e primaria)

Ispirati dalla natura e dal mondo delle fiabe si sperimenta, si crea, si pasticcia con la farina, con le erbe, con i colori.

  • ERBE IN SALE (scuola dell'infanzia, primaria, secondaria di I°)

Preparare un vasetto di sale aromatico, dopo aver raccolto, sminuzzato e mescolato le piante aromatiche al sale.

  • CIBO è...anche ARTE (scuola dell'infanzia, primaria, secondaria di I°)

Si conservano gli scarti degli ingredienti utilizzati per un pasto e integrandoli con quello che si trova nella natura che ci circonda si realizzano "opere d'arte" di fantasia o ispirate a pittori famosi.

  • RIPERCORRENDO LA VIA FRANCIGENA (scuola secondaria di I grado)

Sulle tracce dei pellegrini, inseguendo suggestioni ed evocazioni storiche e percorrendo sentieri tra campi, boschi e borghi, camminata verso Vigoleno per ritrovare i segni del tempo e le vestigia di un borgo medioevale.

  • PASSEGGIATA NOTTURNA (scuola secondaria di I°)

Camminare insieme nella notte, ascoltando suoni, voci, canti d’uccelli e provare a ri conoscere il suono del silenzio. Imparare a usare di più gli altri sensi quando la vista non la fa da padrona. Stupirsi per il cielo stellato, emozionarsi affrontando insieme la paura del buio e gustando la gioia intorno al falò.

  • RACCONTI, RICETTE E POI... MANI IN PASTA (scuola prim. e second.di I°)

Il cibo è nutrimento, legami, amore, rito, storia, cultura, tradizione, piacere, convivialità e ...chi più ne ha più ne metta! La narrazione diventa il filo conduttore per vivere da protagonisti il processo della trasformazione del cibo e per scoprirne il valore. Il fare è lo strumento per favorire l'autonomia. La condivisione può essere la sorgente di sentimenti di gratitudine e di riconoscenza nei confronti del cibo che, insieme all'acqua, è fonte primaria di vita.

  • L'APPETITO VIEN LEGGENDO (scuola primaria)

Nella stalla o sotto la grande quercia, luoghi incantati in cui è bello ritrovarsi ad ascoltare narrazioni, la lettura di storie è finalizzata a realizzare il piatto protagonista, che verrà preparato mettendo in risalto i gesti tipici del cucinare insieme.

  • ZIA BERTA RACCONTA: "È PRONTO IL CAFFÈ” (scuola dell’infanzia e primaria)

La stravagante Zia Berta, uno dei personaggi dell'amata trasmissione per bambini “L'Albero Azzurro”, con il suo spettacolo teatrale incanta i bambini e non appena apre il coperchio della sua scatola dispensa ecco che imprevedibili personaggi accompagnano lei e i suoi piccoli spettatori in uno spazio tra teatro e poesia, dove il fantastico diventa possibile.

Servizi

  • Campi estivi
  • La fattoria effettua vendita diretta
  • La fattoria può fornire il pranzo
  • Possibilità di pernottamento
  • Produzione biologica
  • Servizi igienici per disabili
Azioni sul documento
Pubblicato il 02/09/2016 — ultima modifica 23/12/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it