Avversità e difesa delle piante

Flavescenza dorata della vite

(Fitoplasmi del gruppo del giallume dell'olmo)

Flavescenza dorata è la più grave delle malattie da fitoplasmi della vite denominate con il termine generico di "giallumi" ed è oggetto di quarantena in tutta l'Unione europea. E' stata segnalata per la prima volta in Italia nei primi anni '70 ed è attualmente presente in molte regioni settentrionali (Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Friuli Venezia Giulia). Dopo i primi casi trovati in provincia di Piacenza nel 1998, i focolai di Flavescenza dorata sono aumentati in maniera preoccupante anche in Emilia-Romagna.
A partire dal 2000 la Regione ha promosso e finanziato il monitoraggio di tutto il territorio regionale, che ha consentito di definire la reale frequenza e distribuzione della Flavescenza dorata e del suo vettore, la cicalina Scaphoideus titanus, e ha permesso di orientare le misure fitosanitarie previste daldecreto ministeriale 31/05/2000 recante "Misure per la lotta obbligatoria contro Flavescenza dorata della vite" entrato in vigore il 10 luglio 2000.

Vitigno Pinot arrotolamento fogliare a triangolo Vitigno Pinot accorciamento degli internodi Vitigno Barbera sintomi fogliari Vitigno bianco tralcio parzialmente lignificato

 

Attualità

  • Prescrizioni per la lotta contro flavescenza dorata della vite
    Il Servizio fitosanitario ha stabilito le misure di lotta obbligatoria da attuare in Emilia-Romagna per contenere la diffusione nei vigneti della regione della Flavescenza dorata della vite. Le misure di lotta sono contenute nella determinazione n. 7488 del 21 maggio 2018.

Schede e materiale divulgativo

Scheda tecnica per il riconoscimento dell'organismo nocivo

video Video Centro Divulgazione Agricola

eppo-16 Galleria immagini EPPO

Per salvare i vigneti, caccia allo Scaphoideus titanus
Agricoltura - giugno 2014

Giallumi: indispensabile l'impegno dei viticoltori
Agricoltura - dicembre 2013

I giallumi della vite
Le schede di Agricoltura

Agricoltura aprile 2010 - Come si evolve la lotta ai giallumi della vite
Il monitoraggio e i controlli sui vigneti per contenere flavescenza dorata e "legno nero" hanno permesso di ottenere buoni risultati. L'impegno del Servizio fitosanitario regionale per migliorare le strategie.

Agricoltura luglio-agosto 2010 - Prove di capitozzatura per controllare il legno nero
Una sperimentazione triennale effettuata su vitigni Chardonnay, Ancellotta e due tipi di Lambrusco ha dimostrato l'efficacia di drastici interventi di potatura nel favorire il risanamento delle piante infette.

Normativa

Determinazione n. 7488 del 21 maggio 2018
Prescrizioni per la lotta contro la flavescenza dorata della vite nella regione Emilia-Romagna. Anno 2018

D.M. 31 maggio 2000, n. 32442
Misure per la lotta obbligatoria contro la flavescenza dorata della vite

Difesa

Cartografia

Finanziamenti Flavescenza dorata

Attualmente non sono previsti finanziamenti

A chi rivolgersi

Patrizia Grillini

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/11/2012 — ultima modifica 14/06/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it