Avversità e difesa delle piante

Processionaria del pino

(Traumatocampa pityocampa)

Traumatocampa pityocampa è un lepidottero defogliatore che attacca i pini, in particolare il pino nero.e il pino silvestre. Il danno è causato dalle larve che inducono defogliazioni talvolta accentuate delle piante su cui compiono il loro sviluppo. Le infestazioni si caratterizzano spesso con fluttuazioni graduali delle popolazioni, il cui culmine si manifesta ogni 5-7 anni, a seconda delle condizioni ambientali. Le larve sono dotate di peli urticanti che le rendono pericolose per le persone e gli animali soprattutto  nel momento in cui fuoriescono da nidi invernali.

Gli interventi di controllo dell’insetto, previsti dal   D.M. 30 ottobre 2007, sono obbligatori qualora ci siano rischi  per la sopravvivenza delle piante o per la salute delle persone.

Adulto di processionaria Nido definitivo Larve dell'insetto Interramento delle larve

 

Pieghevole
Che cos'è, perchè è dannosa, come intervenire, la lotta obbligatoria

Normativa

D.M. dell 30 ottobre 2007
Disposizioni per la lotta obbligatoria contro la processionaria del pino Traumatocampa (Thaumetopoea) pityocampa (Den. et Schiff.)

A chi rivolgersi

Nicoletta Vai, fax 051 370285

Cinzia Perugini, fax 051 370285

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/11/2012 — ultima modifica 30/07/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it