Avversità e difesa delle piante

Comunicazione annuale dell’attività vivaistica

La "Comunicazione annuale dell'attività vivaistica" comprende e sostituisce la denuncia di produzione e la denuncia di ubicazione vivai: con un’unica comunicazione l’utente potrà effettuare entrambe le vecchie denunce.

Con un’unica comunicazione l’utente potrà effettuare entrambe le vecchie denunce e inserire nella nuova comunicazione i dati della produzione dell’anno precedente e la produzione stimata dell’anno in corso.

Tutte le imprese in possesso di un’autorizzazione fitosanitaria per esercitare l’attività vivaistica sono tenute a comunicare annualmente le produzioni vivaistiche dell’anno precedente e la produzione stimata dell’anno in corso secondo le indicazioni della Regione Emilia-Romagna.

Sono esonerati coloro che producono esclusivamente tappeti erbosi.

La scadenza per l’invio della Comunicazione è il 30 aprile di ogni anno.

La Comunicazione può essere fatta solo on-line, tramite il link Comunicazione annuale attività vivaistiche accedendo come “Utenti esterni”, con chiavetta USB o smart Card, (con le credenziali rilasciate al momento dell’acquisto) oppure tramite SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che ti permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica Identità Digitale utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

L’utente dovrà allegare, nella pagina “altre informazioni” tutta la documentazione prevista per la denuncia di ubicazione vivaio di piante da frutto, fragola e ortive.

I documenti da allegare sono:

  • copie della carta tecnica regionale (CTR) e degli estratti di mappa catastale in cui sono evidenziati le localizzazioni delle serre, dei vivai e gli appezzamenti nei quali sono costituiti.

Inoltre

  • solo per piante da frutto (compreso actinidia):
    • mappe degli appezzamenti con indicazione dei riferimenti catastali, delle file e del numero di piante per ogni fila distinto per specie, varietà e tipologia (astoni e portinnesti);
    • copia del contratto in conto coltivazione qualora ci fosse una scrittura privata.
  • Solo per piante di fragola:
    • mappe degli appezzamenti con indicazione dei riferimenti catastali, delle file e del numero di piante per ogni fila distinto per specie, varietà e tipologia;
    • copia del contratto in conto coltivazione qualora ci fosse una scrittura privata.
  • Solo per ortive:
    • copia del contratto in conto coltivazione qualora ci fosse una scrittura privata.

All'interno dell’applicativo è presente, in ogni pagina, il tasto aiuto: cliccandolo comparirà una tendina con le spiegazioni riferite alla pagina aperta.

Dopo ogni inserimento dei dati si consiglia di cliccare sul tasto salva (i dati non salvati dovranno essere reinseriti).

Perché la Comunicazione sia considerata valida, dovrà essere inviata cliccando il tasto invio/stampa.

Sarà possibile in ogni momento dell'anno in corso integrare o modificare la Comunicazione annuale dell'attività vivaistica cliccando il tasto duplica o modifica ricordandosi di inviarla cliccando il tasto invio.

  • Comunicazione annuale attività vivaistiche
    SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è la soluzione che ti permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica Identità Digitale utilizzabile da computer, tablet e smartphone

Determinazione n. 1674 del 9 febbraio 2017
Rettifica Determinazione n. 824 del 25 gennaio 2017 "Comunicazione annuale dell'attività vivaistica"

Determinazione n. 824 del 25 gennaio 2017
Comunicazione annuale dell'attività vivaistica

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/02/2017 — ultima modifica 11/04/2019
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it