Avversità e difesa delle piante

Previsione e avvertimento per le avversità delle colture

Il Sistema di previsione e avvertimento per le avversità delle piante è un servizio che è stato attivato in Emilia-Romagna per le aziende agricole in produzione integrata e biologica con lo scopo di fornire indicazioni sui momenti più opportuni per eseguire i trattamenti di difesa.

Cosa fa la Regione

Per dare vita al Sistema di previsione e avvertimento la Regione Emilia-Romagna ha investito risorse e ha coinvolto in modo sinergico oltre a proprie strutture (Servizio fitosanitario, Servizio Sviluppo del Sistema agroalimentare, Servizio meteorologico), anche le Università del territorio, centri di ricerca e strutture di assitenza tecnica.

Il Sistema punta ad ottimizzare l'efficacia dei trattamenti di difesa, concentrando gli interventi nelle fasi in cui i parassiti sono più vulnerabili, a vantaggio dell'ambiente e della salubrità del prodotto agricolo. Per fare questo, il Sistema utilizza modelli previsionali che, attraverso l'elaborazione di dati meteorologici, sono in grado di simulare lo sviluppo di alcuni insetti fitofagi e malattie infettive. I modelli vengono aggiornati e periodicamente validati attraverso una rete di monitoraggio presente sul territorio. Le informazioni derivanti dall'applicazione dei modelli vengono diffuse attraverso i bollettini settimanali di produzione integrata e biologica.

A chi rivolgersi

Fitofagi: Alda Butturini

Malattie infettive: Riccardo Bugiani

Per approfondire

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/10/2013 — ultima modifica 06/03/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it