Avversità e difesa delle piante

Autorizzazione all'uso del Passaporto delle piante

Chi deve richiedere l'autorizzazione, quanto costa, modulistica

Chi deve richiedere l'autorizzazione

I soggetti (produttori commercianti ed importatori di vegetali e prodotti vegetali) iscritti al Registro regionale dei produttori che intendono spostare in ambito comunitario, compreso il territorio nazionale, i vegetali e i prodotti vegetali elencati nell'allegato V, parte A e parte B, del D. Lgs. n. 214/2005, anche se originari di Paesi terzi. L'obbligo dell'uso del passaporto è esteso anche alle specie definite ospiti di Xylella fastidiosa dalla Commissione Europea (D.M. 18/2/2016).

Elenco delle specie dei fruttiferi, delle orticole e delle ornamentali da interno e da esterno soggette alle normative sul passaporto

Quanto costa

In base alla tariffa fitosanitaria in vigore il costo è di 100 € alla presentazione della domanda e successivamente di 50 € all'anno per il passaporto ordinario e di 100 € all'anno per il passaporto per le zone protette (ZP)

Modulistica

Richiesta di autorizzazione all'uso del passaporto delle piante CE - parte A

Richiesta di autorizzazione all'uso del passaporto delle piante CE - parte B

Istruzioni per la compilazione del modulo di "richiesta passaporto delle piante"

A chi inviare la richiesta e richiedere informazioni

Le richieste di autorizzazione fitosanitaria devono essere inviate alla struttura fitosanitaria competente per territorio:

Bologna Servizio fitosanitario tel 051 5278111 e-mail e PEC
Ravenna
Servizio fitosanitario tel 0544 421523 e-mail
Forlì-Cesena, Rimini
Servizio fitosanitario tel 0547 639500 e-mail
Ferrara
Servizio fitosanitario tel 0532 909711 e-mail
Modena
Consorzio fitosanitario provinciale te l 059 243107 e-mail
Reggio Emilia
Consorzio fitosanitario provinciale tel 0522 271380 e-mail
Parma
Consorzio fitosanitario provinciale tel 0521 292910 e-mail
Piacenza
Consorzio fitosanitario provinciale tel 0523 571245 e-mail

Normativa

D.M. 18 febbraio 2016
Modifica del decreto 19 giugno 2015, recante misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l'eradicazione di Xylella fastidiosa (Wells et al.) nel territorio della Repubblica italiana

  • D.Lgs. 19 agosto 2005, n. 214
    Attuazione della direttiva 2002/89/CE concernente le misure di protezione contro l'introduzione e la diffusione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali

D.Lgs. 9 aprile 2012 , n. 84
Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 214, recante attuazione della direttiva 2002/89/CE, concernente le misure di protezione contro l'introduzione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali e contro la loro diffusione nella Comunità, a norma dell'articolo 33 della legge 4 giugno 2010, n. 96

Per approfondire

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/04/2013 — ultima modifica 01/08/2019
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it