Avversità e difesa delle piante

Organismi nocivi a rischio di introduzione

Si tratta non solo di malattie e parassiti da quarantena già avvistati in altre regioni italiane per i quali si teme l'introduzione, ma anche di avversità non da quarantena ritenute comunque un rischio per l'Europa e come tali inserite nella "Alert list" dell'Organizzazione europea e mediterranea per la protezione delle piante (EPPO).

Cosa fa la Regione

E' compito della Regione vigilare e porre un freno all’introduzione nel proprio territorio di nuovi parassiti e agenti infettivi pericolosi per la salute delle piante, cercando di preservare il più a lungo possibile l'agricoltura e l'ambiente da importazioni non desiderate. L'opera di prevenzione comporta minuziosi controlli per intercettare nei punti di ingresso più probabili (aeroporti, porti, stazioni ferroviarie, centri commerciali) specie esotiche non ancora presenti che possono risultare particolarmente dannose. Oltre alle specie dichiarate "da quarantena" per l'Unione Europea, anche altri organismi sono segnalati per il loro potenziale rischio fitosanitario. E' l'Organizzazione europea e mediterranea per la protezione delle piante (EPPO) che ha stilato una lista di questi organismi dannosi (Alert List): si tratta di una selezione che deriva dalla letteratura scientifica e da suggerimenti delle organizzazioni nazionali di protezione delle piante che viene rivista e aggiornata ogni anno.

Insieme all'EPPO, anche l'EFSA (European food safety agency), l'Agenzia europea per la sicurezza alimentare, è coinvolta con propri gruppi di lavoro nella stima del rischio potenziale di introduzione di alcune specie invasive nel territorio europeo.

A chi rivolgersi

Servizio Fitosanitario

Sede centrale
via di Saliceto 81 - 40128 Bologna
tel. +39 0515278111
fax +39 051353809
omp1@regione.emilia-romagna.it
posta certificata: omp1@postacert.regione.emilia-romagna.it

  • Orario ricevimento campioni:
    Il Servizio fitosanitario regionale è aperto al pubblico nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 8.30 alle 12.30.

Per approfondire

Pubblicazioni

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/10/2013 — ultima modifica 14/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it