Giornata dell'alimentazione in fattoria

Vivaio Scodogna

Il vivaio si trova in località Pontescodogna, nel Comune di Collecchio

Vivaio ScodognaIl Vivaio Forestale Scodogna, di proprietà regionale, è attualmente gestito dall'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale.  Nel Vivaio vengono coltivati alberi ed arbusti autoctoni con particolare attenzione per le razze ecologiche locali e per le modalità di coltivazione. Il vivaio cura anche il settore ricerca e conservazione, in collaborazione con altri enti ed istituzioni. Tra i progetti seguiti figurano la collaborazione al progetto LIFE per la tutela delle abetaie appenniniche e la realizzazione di parte del progetto "frutta antica" nell'ambito del programma speciale d'area "Parco della salute" finanziato dalla Regione Emilia Romagna.  Quest'ultimo progetto ha portato alla creazione di un "campo catalogo", un piccolo frutteto situato presso il Vivaio Scodogna, con finalità didattiche e di ricerca, in cui sono raccolte oltre 120 varietà di frutta diverse tra pere, mele, ciliegie, susine, mandorle, fichi, albicocche.  Il Campo Catalogo è stato riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna come struttura idonea alla conservazione ex situ di varietà frutticole locali. Nel Vivaio, a disposizione del pubblico, si trova un punto informativo-aula didattica, creato appositamente per azioni divulgative sull'agrobiodiversità  e per promuovere le offerte del territorio, per ospitare scuole e svolgere attività didattiche e formative.

Dove siamo

Via Nazionale Ovest 28

Località Pontescodogna

43044 Collecchio (PR)

Telefono: 0521 836026

www.parchidelducato.it

a.cavalieri@parchiemiliaoccidentale.it

Pagina Facebook: parchidelducato

Referente: Antonia Cavalieri

Programma

Laboratorio: Pane e farina,  non solo dal grano – attività per famiglie

Orario 9.30/12.30

- Piccola esposizione di cereali, legumi e frutti da cui si ricavano farine

- Caccia al tesoro per bambini “Che farina sono?”

- Visite al frutteto e agli orti del Vivaio

La fattoria insegna: la buona prassi

Dal grano…ma non solo: ci sono farine e farine. Alcune in passato sfamavano le popolazioni dell’Appennino, come la farina di castagne; altre, come quella di ceci sono diffuse da secoli sulle tavole dei Liguri, per cucinare la farinata ad esempio. Oggi il mondo è globalizzato, così altre farine derivate da frutti come igname e manioca si stanno diffondendo un po’ ovunque. E ormai tanti nostalgici di varietà antiche stanno scoprendo le farine di farro e grani dimenticati…

Attività gratuite. Iniziativa a cura dei Parchi del Ducato in collaborazione con SVOLTARE onlus di Parma.

Percorsi

  • Attività per famiglie (laboratori, giochi)
  • Visita aziendale
Azioni sul documento
Pubblicato il 28/08/2018 — ultima modifica 28/08/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it