mercoledì 13.12.2017
caricamento meteo
Sections

Piano 2018-2020 per la regolazione dell'offerta del Prosciutto di Parma Dop

Rinnovato il Piano di regolamentazione dell’offerta per adeguarla alla domanda

Il Regolamento (UE) n. 1308/2013 (Organizzazione Comune di Mercato Unica) all’articolo 172 prevede la possibilità di regolamentare l’offerta dei prosciutti, a denominazione di origine protetta o indicazione geografica protetta per adeguarla alla domanda, mediante l’adozione di un piano di regolazione dell’offerta.  

La procedura per le "Norme per la regolazione dell’offerta" è normata a livello nazionale dal decreto n. 35 del 4 gennaio 2016 che prevede, prima dell’approvazione del piano di regolazione dell’offerta, la consultazione dei suinicoltori presenti nella zona geografica interessata dal piano stesso.  

Per quanto riguarda il Prosciutto di Parma Dop, il piano di regolazione dell’offerta per il periodo 2018-2020 è stato predisposto dal Consorzio di tutela e approvato dall’Assemblea dei consorziati e deve ora essere divulgato, cercando di informare e coinvolgere il maggior numero di allevatori interessati.  

Per gli obblighi sopra indicati, decreto MIPAAF 4 gennaio 2016 n. 35 e Circolare ministeriale n. 3514 del 26/06/2017, la Regione provvede alla pubblicazione del "Piano per la regolazione dell'offerta del Prosciutto di Parma 2018-2020", per favorirne la massima diffusione.  

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi direttamente all’indirizzo mail  del Consorzio di tutela

 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/07/2017 — ultima modifica 03/07/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it