mercoledì 20.06.2018
caricamento meteo
Sections

Misure agroambientali del PSR: pagamenti degli impegni 2017

Avviati da alcune settimane da AGREA, sono relativi alle Misure 10, 11 e 13. Erogati oltre 6 Ml di €.

Già avviati da Agrea i pagamenti per le Misure Agroambientali del Programma regionale di Sviluppo Rurale 2014-2020  relativi ai saldi delle domande  2017 relative agli aiuti di superficie (Misura 10 – Pagamenti agro-climatico-ambientali, Misura 11 – Produzione biologica, Misura 13 – Indennità compensative zone svantaggiate), presentate sul sistema informativo SIAG.

Si tratta di domande che negli anni precedenti avevano nella gran parte ricevuto un anticipo al 75 – 85% entro la fine del mese di novembre. Come noto, l’introduzione della nuova normativa antimafia, entrata in vigore il 19 novembre ha impedito nel 2017 di erogare gli anticipi per le suddette domande.

Data la situazione verificatasi, molto critica per le aziende del nostro territorio, Agrea ha deciso di anticipare rispetto agli anni precedenti la fase di pagamento dei saldi, prevedendo un’erogazione parziale per le domande interessate da situazioni anomale e quindi al netto delle anomalie riscontrate.

A istruttoria completata, se dovuto, sarà erogato il definitivo saldo.

L’attività in corso ha finora portato ad erogare gli aiuti al 40% dei produttori aventi diritto (equivalente a circa il 24% del budget previsto) per quanto concerne la produzione biologica e le misure agro-climatico-ambientali. In termini finanziari, al 27 febbraio 2018 sono stati erogati per queste misure oltre 6 milioni di euro.

La situazione delle diverse Misure

Con riferimento alla sola produzione integrata, il pagamento delle domande è ad oggi circa al 10% del budget (circa 1,5 milioni di euro), ma nei prossimi giorni è prevista l’erogazione di oltre 10 milioni di euro relativi a domande per le quali si sono resi necessari approfondimenti relativi al pagamento degli impegni aggiuntivi facoltativi (IAF), con esclusione temporanea dell’importo relativo a questi ultimi.

Per quanto riguarda la Misura 13 – Indennità compensative in zone svantaggiate, in data odierna sono state mandate in pagamento 4.351 domande, per un importo di circa 3 milioni di euro, sul totale delle oltre 9.900 domande presentate.

Si  tratta di una prima tranche (43% delle istanze complessive) contenente domande prive di anomalie e pertanto interamente pagate. Nei prossimi giorni saranno erogati gli aiuti parziali per le domande con anomalie, secondo le modalità già descritte.

Tutte le domande che in questa fase avranno avuto un pagamento parziale riceveranno il saldo di quanto dovuto a conclusione delle istruttorie dei servizi territoriali regionali.

Per tutte le Misure citate, si informa che Agrea sta compiendo ogni possibile sforzo per massimizzare i pagamenti.

Tutto quanto è pagabile, ad esclusione di situazioni bloccanti, sarà trasferito ai produttori.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/02/2018 — ultima modifica 28/02/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it