Siccità primaverile ed estiva 2017: riconosciuto l’evento eccezionale

Interessati vasti territori dell'Emilia-Romagna. Presentazione domande di aiuto entro il 9 aprile 2018

Accolta la proposta della Regione Emilia-Romagna per il riconoscimento di evento eccezionale per la siccità verificatasi nel corso dei mesi primaverili ed estivi 2017 e che ha interessato territori di tutte le province della regione. Il relativo decreto del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2018.

Le aziende che hanno subito danni alle produzioni e che si trovano all’interno delle aree individuate nei singoli fogli di mappa indicati nella Delibera della Regione n. 2029 del 13 dicembre 2017, possono presentare domanda per gli aiuti previsti entro il 9 aprile 2018 per l'attivazione delle provvidenze previste dal Fondo di Solidarietà Nazionale.

Le domande di aiuto devono essere compilate con l’ausilio del programma informatico reso disponibile dalla regione Emilia-Romagna.

Al momento della presentazione della richiesta di aiuto, l’azienda deve essere iscritta al Registro delle imprese della Camera di Commercio, nonché all'anagrafe delle aziende agricole della Regione Emilia-Romagna e avere il fascicolo aziendale validato, in modo da evitare di ripresentare la documentazione per i dati già presenti in anagrafe.

Per maggiori informazioni puoi consultare la tabella con l'indicazione dei diversi territori interessati e la pagina dedicata  in questo portale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/02/2018 — ultima modifica 26/02/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it