Incontro informativo sul bando innovazione di contrasto alla cimice asiatica

Il 10 gennaio verrà presentato il bando per l'innovazione di contrasto alla cimice asiatica in scadenza il 30 marzo 2020

Scade il 30 marzo 2020 il bando, con una dotazione finanziaria pari a 1 milione di euro, che andrà a finanziare i piani di innovazione per il contenimento, la resilienza e la lotta alla diffusione della cimice asiatica (Halyomorpha Halys). Possono partecipare i Goi - Gruppi operativi per l’innovazione - che potranno candidare progetti di sviluppo e collaudo di nuovi processi, prodotti, servizi, pratiche e tecnologie così come la loro sperimentazione e l’adattamento ai contesti geografici e ambientali. Il sostegno regionale può arrivare al 90% per progetti di costo compreso tra i 100 mila e i 350 mila euro.

In sintesi, potranno essere finanziati interventi innovativi di difesa fitosanitaria, agricoltura sostenibile e lotta biologica, l’applicazione di dati telerilevati per l'agricoltura di precisione, modellistica, sensoristica, sistemi di avvertimento e supporti decisionali, così come azioni rivolte alla difesa diretta, comprese le tecniche di cattura e di limitazione del potenziale biotico del fitofago nonché la valutazione economica delle tecniche, incluso il confronto tra le diverse strategie di contrasto.

Il bando verrà presentato venerdì 10 gennaio dalle ore 10.00 alle ore 13.00 in Sala Poggioli presso la sede regionale Terza Torre, viale della Fiera 8, Bologna. La partecipazione all'incontro informativo è libera e aperta a tutti.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/03 14:39:00 GMT+2 ultima modifica 2020-01-13T12:21:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?