Pesca e acquacoltura

Pesca sportiva e ricreativa

Con legge regionale la Regione disciplina la pesca sportiva e ricreativa nelle proprie acque interne. Attualmente la pesca sportiva e ricreativa in acque marittime è regolamentata dalla normativa statale

Cosa fa la Regione

In particolare la Regione:

A chi rivolgersi

Referenti per la pesca nei servizi territoriali

recapiti telefonici ed e-mail dei funzionari preposti in ogni Servizio Territoriale

Servizio attività faunistico-venatorie e pesca

Giampietro Collina, tel. 051 5276587 - 0542 603316

Marco Rizzoli tel. 051 5276591

Per approfondire

  • Programma ittico annuale 2018/2019 Il programma ittico regionale regola la pesca in acque interne provincia per provincia.
  • Calendari ittici Le informazioni relative ai calendari ittici di ciascun territorio possono essere estratte dal Programma Ittico Regionale 2018/2019
  • Aree di pesca regolamentata Con deliberazione n 400 del 19 marzo 2018 la Giunta Regionale ha istituito n. 4 nuove Aree di pesca regolamenta (relative ai comuni di Fanano, Pievepelago, Fiumalbo e Monchio delle Corti) e ha riconfermato la validità di altre 8 Aree in scadenza ( relative ai comuni di Bedonia, Bagno di Romagna, Santa Sofia, Premilcuore, Portico e San Benedetto, Ferriere e Ottone).

Norme e atti

Moduli

Iniziative particolari

Pubblicazioni

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/05/2013 — ultima modifica 21/06/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it