Pesca e acquacoltura

Pesca professionale in acque interne

Per esercitare la pesca professionale nelle acque interne è necessaria la licenza di pesca di tipo A.

Cosa fa la Regione

Licenza di pesca di tipo A

Per ottenere il rilascio o il rinnovo della licenza di pesca tipo A per l'esercizio della pesca professionale nelle acque interne occorre:

  • essere iscritto come impresa di pesca alla Camera di Commercio (n. REA e Partita IVA)
  • versare € 43,64 sul c/c postale n. 116400 intestato a Regione Emilia-Romagna Tasse Concessioni Regionali
  • 2 marche da bollo da € 16,00 (di cui una da apporre sul modulo di domanda ed una per l'autorizzazione);
  • 2 foto formato tessera su sfondo bianco
  • vecchia licenza di pesca scaduta (se in possesso)
  • copia della delega con la quale si conferisce mandato di rappresentanza a per la presentazione dell'istanza ed espletamento dei successivi adempimenti
  • fotocopia documento di identità in corso di validità (obbligatorio in caso di spedizione o recapito a mezzo di terzi).

A chi rivolgersi

Marco Rizzoli, tel. 5276591 (pesca professionale in acque interne)

Paolo Zanza, tel. 0521 531048 (pesca professionale acque interne Parma)

Giovanni Raudino, tel. 0522 444633 (pesca professionale acque interne Reggio Emilia)

Carla Negretti, tel. 0532 909832 (pesca professionale acque interne Ferrara)

Catia Briccolani, tel. 0544 280540 (pesca professionale acque interne Ravenna)

Moduli

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/05/2013 — ultima modifica 18/12/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it