mercoledì 26.04.2017
caricamento meteo
Sections

Produzioni agroalimentari

Educazione alimentare

Nutrirsi bene è fondamentale per la salute e la qualità della vita. Ecco perché la Regione promuove l'orientamento dei consumi e l'educazione alimentare.

Cosa fa la Regione

La Regione è impegnata in attività di orientamento dei consumi ed educazione alimentare, per stimolare una coscienza critica, svelare possibili condizionamenti nelle scelte di acquisto e di consumo, proporre comportamenti alimentari consapevoli.

Si occupa anche di materie prime di qualità regolamentata da inserire nella ristorazione collettiva pubblica e, a questo fine, ha partecipato alla redazione della Convezione di Intercent-ER per il servizio di ristorazione scolastica, rivolta a tutti i Comuni dell’Emilia Romagna per i prossimi tre anni. L’iniziativa, attiva dal 20 giugno 2016, rappresenta la prima esperienza in Italia di procedura centralizzata a livello regionale nel settore della ristorazione scolastica, e consentirà agli Enti aderenti di raggiungere risparmi significativi, a fronte di un servizio in cui sono stati previsti elevati standard di qualità. Tra questi, si segnala l'importanza assegnata ai criteri "verdi",  con la presenza di derrate biologiche, prodotti tipici e tradizionali, prodotti a filiera corta, nonché con l’utilizzo da parte del fornitore di mezzi di trasporto, stoviglie e detergenti a ridotto impatto ambientale.

Il 15 marzo 2017 in Regione (via della Fiera 8) si svolgerà un convegno sulla Convenzione Intercent-er sulla ristorazione scolastica per far conoscere le modalità di adesione alla Convenzione da parte dei Comuni.

Inoltre la Regione progetta e realizza materiali informativi e didattici da diffondere ai cittadini e alle scuole.

In questa direzione è la collaborazione attivata con la De Agostini che ha portato alla creazione di Food Explorer, un gioco didattico scaricabile gratuitamente per le classi quarte e quinte delle scuole primarie, che funziona su LIM (Lavagna interattiva multimediale) con lo scopo di far apprendere i prodotti tipici Dop e Igp dell'Emilia-Romagna divertendosi.

Dalla collaborazione con Ibc al concorso "Io Amo i beni culturali" è nata una sezione di 10 progetti agroalimentari, vincitori della IV edizione del concorso, i cui esiti ed esperienze pratiche sono confluiti nel libro Raccontami il territorio, edito dall'assessorato alla Agricoltura.

La V edizione del Concorso, riguardante l'anno scolastico 2015-2016, ha decretato due vincitori ex aequo per la sezione progetti agroalimentari.

Durante la premiazione della V edizione che si è svolta il 23 novembre 2016 nella sala XXI maggio della Terza Torre, in via della Fiera 8, Bologna, sono stati presentati i due progetti che hanno avuto la speciale menzione dell'Assessorato regionale all'Agricoltura.

"Mi presento, sono paesaggio". Istituto comprensivo “Padre Orazio Olivieri” di Pennabilli Museo naturalistico e Centro di educazione alla sostenibilità ambientale dell’Ente Parco Sasso Simone e Simoncello, Pennabilli (Rn).

"Cento orti e venti mulini". Istituto comprensivo 7 di Imola, Archivio del Consorzio di miglioramento fondiario degli utenti del Canale dei Molini di Imola e Massalombarda.

La VI edizione di Io Amo i Beni Culturali, concorso di idee per la valorizzazione dei beni culturali rivolto alle Scuole Secondarie di 1° e 2° grado e ai Musei, agli Archivi e, per la prima volta alle Biblioteche dell’Emilia-Romagna, ha decretato il progetto vincitore per la sezione progetti agroalimentari per l'anno scolastico 2016-2017.

A chi rivolgersi

Servizio Innovazione, Qualità, Promozione e Internazionalizzazione del sistema agroalimentare

Rossana Mari tel. 051 5274434

Roberta Sangiorgi tel. 051 5274873

Per approfondire

Norme e atti

Iniziative particolari

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/12/2012 — ultima modifica 03/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it