Produzioni agroalimentari

Fattorie aperte

L'Emilia-Romagna promuove la visita alle aziende agricole della regione. Nel 2016 sono state 152 le realtà partecipanti tra fattorie (139) e musei (13), e sono stati più di sedicimila i visitatori.

Cosa fa la Regione

L'iniziativa Fattorie aperte viene proposta ogni anno ai cittadini dalla Regione Emilia-Romagna con apertura delle aziende agricole per alcune domeniche. Essa si colloca in una prospettiva di educazione permanente all'alimentazione e alla sostenibilità ambientale e rappresenta un’occasione utile per avvicinare il mondo agricolo alla città con l’obiettivo di vincere una sfida importante: quella della trasmissione dei saperi e dei sapori che caratterizzano un patrimonio agroalimentare di riconosciuta salubrità, tradizione e cultura.

Nel 2016 sono state 152 le realtà partecipanti tra fattorie (139) e musei (13), che da Rimini a Piacenza hanno offerto ai visitatori percorsi ed iniziative sul tema della biodiversità . Nel 2016 sono stati più di sedicimila i visitatori che durante 3 domeniche tra maggio e giugno hanno scelto di trascorrere una giornata in fattoria.

Tema di quest'anno è stata la Biodiversità, a cui sono stati dedicati molti dei programmi del 22 maggio, appunto Giornata Mondiale della Biodiversità. Anche 13 Musei del gusto e del Mondo rurale hanno aderito all’iniziativa.

 

A chi rivolgersi

Ufficio relazioni con il pubblico, Regione Emilia-Romagna

Via Aldo Moro, 52 - Bologna
Numero Verde 800662200
orari: dal lunedì al venerdì 9.00-13.00; giovedì 14.30-17.00
email: urp@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/03/2015 — ultima modifica 09/08/2016
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it