Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Gal del Ducato 19.2.02 - “Azione specifica A.2.1.c “Superare la parcellizzazione del bosco: strumenti innovativi di gestione forestale”

Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Imprese
  • Altro
Ente
  • Gal del Ducato
  • 19.2.02
Data di pubblicazione 15/05/2019
Scadenza termini partecipazione 15/10/2019 17:00
Chiusura procedimento 31/12/2019

Tipo di operazione: 19.2.02 - “Azione specifica A.2.1.c “Superare la parcellizzazione del bosco: strumenti innovativi di gestione forestale”

Focus area: P6B – Stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali.

Approvazione: Delibera Consiglio di Amministrazione nr. 39 del 31 gennaio 2019

Beneficiari:

  • ditte individuali
  • società (di persone, di capitale, cooperative e consortili)
  • consorzi definiti come micro e piccole imprese ai sensi del Regolamento UE n. 1305/2013 e del Decreto del Ministero delle Attività Produttive 18 aprile 2005: “Adeguamento alla disciplina comunitaria dei criteri di individuazione di piccole e medie imprese” (G.U. 12 ottobre 2005 – in recepimento della Raccomandazione 2003/361/CE).

In caso di società consortili e consorzi, ciascuna impresa consorziata può partecipare ad un solo raggruppamento e non può presentare, se appartenente ad un raggruppamento, domanda di contributo in forma singola. In nessun caso possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi previsti nel presente bando le società strumentali controllate direttamente o indirettamente da Pubbliche Amministrazioni o altri soggetti pubblici.

Al fine di evitare situazioni di incompatibilità e/o di sovrapposizione e/o di conflitti di interesse, un soggetto privato singolo, qualora sia socio e/o assuma la carica di amministratore del GAL del Ducato, non potrà beneficiare dei contributi erogabili a valere sulla Misura 19 del PSR e del presente bando.

Nel caso un rappresentante di un soggetto giuridico privato socio assuma la carica di amministratore del GAL, il soggetto giuridico privato rappresentato né lui personalmente, potranno beneficiare dei contributi erogabili a valere sulla Misura 19 del PSR e del presente bando.

    • domini collettivi (cioè, le organizzazioni dei beni comuni comunque denominati come ad esempio: proprietà collettive, comunalie e comunelli).

      La certificazione deve essere acquisita dal beneficiario, prima della presentazione della domanda di pagamento a saldo del contributo, ed essere in corso di validità, pena la decadenza del contributo.

        Tempistica raccolta domande: dal 15 maggio 2019 alle ore 17:00 del 15 ottobre 2019

        Risorse: 206.000 euro

          Sostegno: 40% delle spese ammissibili. Il contributo è concesso nell’ambito del regime "De minimis" di cui al Reg. (UE) n. 1407/2013.

              Spese ammissibili:

              1. Spese notarili ed amministrative indirizzate alla creazione di nuove reti di impresa: consorzi e/o società consortili;
              2. Spese di consulenza connesse all’acquisizione e/o al mantenimento di certificazioni, tra cui quelle per la realizzazione di “piani di assestamento”;
              3. Spese di progettazione nel limite massimo del 10% delle spese ammissibili per opere edili, murarie ed impiantistiche;
              4. Opere murarie e impiantistiche per centri di lavorazione (laboratori produttivi, magazzini o depositi temporanei e centri di stoccaggio);
              5. Acquisto ed installazione di attrezzature (inclusi eventuali utensili da lavoro) e macchinari forestali.

              Le spese relative al punto 1, possono essere realizzate prima della presentazione della domanda di sostegno (max 1 anno) mentre quelle relative agli altri punti (2., 3., 4., 5.), devono essere realizzate successivamente alla data di presentazione della domanda.

               

                    Modalità presentazione domande di sostegno:

                    • on line compilando la specifica modulistica prodotta dal SIAG - Sistema Informativo Agricolo di AGREA scegliendo il modulo relativo alla sottoazione di interesse. Per poter compilare la domanda on line è necessario farsi accreditare alla piattaforma con procedura Agrea. Non saranno ammesse domande presentate con altre modalità;
                    • presso i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola - Caa.

                    Responsabile di procedimento: Marco Crotti - e.mail

                    Per informazioni tecniche, procedurali e amministrative:

                    Referente tecnico: Andrea Tramellli, e.mail

                    Link di riferimento: bando

                    Azioni sul documento

                    pubblicato il 2019/05/14 23:00:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-02T15:31:08+01:00

                    Valuta il sito

                    Non hai trovato quello che cerchi ?