mercoledì 13.12.2017
caricamento meteo
Sections

Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Approvata la versione 6.2 del PSR

Stornati 15 ml per contribuire al sisma del centro Italia.

Lo scorso 17 novembre la Giunta  regionale con delibera n. 1851 ha acquisito la Decisione della Commissione Europea C(2017)7314 final del 10 novembre 2017 in cui si approva la versione 6.2 del PSR.

La modifica del Programma nasce dall’esigenza di dare attuazione al contributo di solidarietà a favore delle regioni del Centro Italia colpite dal sisma del 2016, così come previsto dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Sono stati modificati i Psr delle diverse regioni italiane per cui ci sarà un impatto anche sull’Accordo di Partenariato che verrà conseguentemente modificato.

La Regione Emilia-Romagna ha devoluto 15.3 milioni di euro portando la dotazione del Programma di sviluppo rurale a 1.174.315.863 di euro.

Considerate le risorse programmate e lo stato di attuazione delle diverse misure del PSR, la Regione, in qualità di Autorità di gestione del Programma, ha determinato i tipi di operazione a cui decurtare le risorse sulla base di valutazioni volte ad escludere interventi di carattere strategico per le priorità di riferimento e quelli i cui bandi emanati non sono stati in grado di soddisfare il fabbisogno manifestato.

Per cui, è rimasta invairata la dotazione di risorse dei tipi di operazione a investimento rientranti nel macrotema competitività, né da quelli che intervengono sui temi agroambiente e clima, riduzione delle emissioni di ammoniaca nelle aziende zootecniche,  innovazione, servizi alla popolazione e banda larga, infrastrutturazione irrigua.

E’ stata, invece, rivista la dotazione: della “misura 2 - Servizi di consulenza” a causa dei ritardi nell’attuazione accumulati derivanti dai vincoli normativi del Reg. (UE) 1303/2013, del tipo di operazione “5.1.02 - Investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze derivanti da eventi sismici” potendo contare sulle risorse già impiegate per lo stesso tema a livello nazionale, del tipo di operazione “6.4.03 - Investimenti rivolti alla produzione di energia da sottoprodotti” per cui  si è ridotto dal 40% al 20% l’aliquota di sostegno lasciando invariato  il volume degli interventi finanziabili, il tipo di operazione “16.4.01 - Cooperazione per lo sviluppo e la promozione di filiere corte”.

Infine, circa il 18% delle risorse necessarie è stato frutto di economie sul tipo di operazione 14.1.01 - Trascinamenti benessere animali, non attivato in questa programmazione ma nella precedente,  a seguito della verifica dei pagamenti relativi agli impegni assunti nel periodo 2007-2013.

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/11/2017 — ultima modifica 30/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it