Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Sostegno ai progetti di cooperazione per prestazione di servizi

Secondo bando da 1,4 ml di euro.

E' stato pubblicato il bando per il tipo di operazione 16.9.01 Agricoltura sociale in aziende agricole in cooperazione con i comuni o altri enti pubblici

Dal 24 giugno e fino al  30 settembre prossimo gli imprenditori agricoli, singoli o associati, orientati a svolgere attività sociali per la collettività potranno presentare domanda di contributo, a seguito dell’approvazione del bando, con la Delibera di Giunta n. 928 del 5 giugno 2019.

Alla base della collaborazione pubblico-privata per l'erogazione del servizio alla popolazione, ci sarà una convenzione poliennale sottoscritta tra l’impresa agricola e l'Ente pubblico titolare.

ll sostegno riguarda gli interventi di costruzione, ristrutturazione, ampliamento di fabbricati aziendali agricoli da destinare ad attività socioassistenziali per la popolazione, realizzate in cooperazione tra pubblico e privato; l’acquisto di attrezzature destinate a queste attività e le relative spese generali e di progettazione.

Il plafond del bando è di 1.401.000 e riconoscerà un contributo in conto capitale pari al 60% della spesa ammissibile entro il limite massimo di 200.000 euro nel triennio (disciplina comunitaria del "De Minimis").

Presentando apposita domanda di pagamento sarà possibile richiedere un anticipo del 50% del sostegno concesso.

Per maggiori informazioni è consultabile la scheda bando.

Per conoscere altre opportunità offerte dal Programma di sviluppo rurale è consultabile il cronoprogramma dei bandi.

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/07/2019 — ultima modifica 04/07/2019
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it