AgriTurismo e AgriCultura

Repertorio delle risorse genetiche

Il Repertorio regionale delle risorse genetiche agrarie è lo strumento con cui la Regione Emilia-Romagna tutela la biodiversità agraria.

Cosa fa la Regione

Pecora corniglieseIl Repertorio regionale delle risorse genetiche agrarie, istituito con la legge regionale 1/2008, è lo strumento con cui la Regione Emilia-Romagna tutela la biodiversità agraria. Nel repertorio vengono iscritte e catalogate le risorse genetiche tutelate.

Le proposte di inserimento nel repertorio (vedi apposita modulistica) possono provenire da enti e istituzioni scientifiche, da privati cittadini o per iniziativa diretta della Regione e devono essere valutate da una commissione di esperti appositamente costituita. Le risorse da iscrivere vengono approvate con atti amministrativi pubblicati ufficialmente.

Le risorse incluse nel repertorio sono qui descritte nelle sezioni Agrobiodiversità animale e Agrobiodiversità vegetale.

A chi rivolgersi

Francesco Perri, tel. 051 5274657

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/01/07 13:45:00 GMT+2 ultima modifica 2019-10-30T15:35:31+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?