Aiuti alle imprese

Imprese agricole - come segnalare i danni causati da avversità atmosferiche o calamità e dall'emergenza Coronavirus

Modalità per segnalare rapidamente i danni delle attività agricole

Da oggi 23 marzo 2020 è attiva una specifica piattaforma che permette agli imprenditori agricoli la segnalazione dei danni subiti da calamità e avversità (sotto indicati) evitando così di inviare email o pec.

Importante segnalare che i danni che possono essere segnalati sono:

le "calamità naturali": i terremoti, le valanghe, le frane e le inondazioni, le trombe d'aria, gli uragani, le eruzioni vulcaniche e gli incendi boschivi di origine naturale;

le "avversità atmosferiche assimilabili a una calamità naturale": condizioni atmosferiche avverse quali gelo, tempeste e grandine, ghiaccio, forti piogge o grave siccità che distruggano più del 30 % della produzione media annua di un agricoltore calcolata sulla base:  dei tre anni precedenti o  di una media triennale basata sul quinquennio precedente, escludendo il valore più basso e quello più elevato. In questo caso l'avversità non deve rientrare in quelle assicurabili dal Piano Gestione dei Rischi in agricoltura.

E' inoltre possibile segnalare i danni, stimati dall'impresa agricola,  a seguito dell' Emergenza  da Coronavirus 

Si evidenzia che in base alla normativa nazionale (pdf, 237.16 KB) e salvo deroghe specifiche, i danni rientranti nel Piano Gestione Rischi in agricoltura 2020,  chiamate anche polizze assicurative agevolate  (rientranti nella Sottomisura 17.1 campagna assicurativa 2020)

Per quanto riguarda le strutture abitative agricole, la comunicazione va inviata anche al Comune competente per territorio.

Si segnala inoltre che la segnalazione non da diritto a nessun contributo, ma permette all'Amministrazione Regionale di procedere alla eventuale richiesta dello stato di emergenza e/o alla  delimitazione prevista dal Fondo di Solidarietà Nazionale (Decreto Legislativo n.102 del 29 marzo 2004). (pdf, 237.16 KB)

Accesso alla segnalazione danni per le imprese del settore agricolo, ai sensi del Regolamento  (UE) N. 702/2014 che dichiara compatibili con il mercato interno, in applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, alcune categorie di aiuti nei settori agricolo e forestale e nelle zone rurali.

Azioni

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/08 17:18:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-21T10:22:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?