Fauna e caccia

Il tartufo dell’Emilia-Romagna si presenta!

Alcuni appuntamenti autunnali da non perdere per conoscere, acquistare, gustare il tartufo nei luoghi vocati alla produzione

L’autunno è stagione di tartufi, e di sagre che ne celebrano il sapore unico. Ne segnaliamo volentieri alcuni

  • Tra la Val Parma e la Val Baganza, a Calestano, si svolge anche quest'anno, dal 16 ottobre al 13 novembre, la Fiera del Tartufo di Fragno.
    In programma oltre al mercatino del tartufo e di altri prodotti tipici (caldarroste, vin brulè, frittelle, pattonini, e spongate di Calestano) anche incontri, conferenze, bancarelle di artigianato, con l'animazione di artisti di strada e musicisti. 
    Nei ristoranti che aderiscono all'iniziativa sarà presente un menù al tartufo, con uova e canestrini di funghi al tartufo, focaccine al tartufo, e molto altro. 
    La fiera si svolge tutte le domeniche dal 16 ottobre al 13 novembreil programma dettagliato è disponibile sul sito www.tartufonerofragno.it.
fiera_nazionale_del_tartufo_nero_di_fragno(1).jpg

  • La 16a edizione della Sagra del Tuber Magnatum Pico (tartufo bianco) si svolge in collaborazione con il Comune di Sant'Agostino e con diverse associazioni locali portando avanti da anni la tradizione e la vocazione tartuficola di questo territorio e del Bosco Panfilia.
    La sagra si tiene nei giorni 4-5-6  /  11-12-13  /  18-19-20  novembre, presso l' Oratorio Don Isidoro Ghedini (Corso Roma 1, Sant’Agostino - Fe). L'orario di apertura sarà tutte le sere dalle ore 19.30, domenica solo alle 12.00.

Per informazioni visita il sito

sagra-del-tartufo-tartufo-bianco-novembre.jpg

  • Domenica 13 e Domenica 20 Novembre 2022 si svolge la nuova edizione della Festa del Tartufo di Cavola, frazione di Toano (RE). L'evento gastronomico dedicato al tartufo propone degustazioni di tutti i prodotti di origine locale come: Parmigiano Reggiano, funghi porcini freschi ed essiccati, pecorino tosco-emiliano, formaggi di latte vaccino, salame, le coppe, prosciutti,  miele, gli aceti balsamici e lambrusco reggiano.

La Pro Loco di Cavola, nell'intento di incrementare il turismo ed il commercio locale, organizza dal 1988 la Festa del Tartufo, che si svolgerà da quest'anno la seconda e la terza Domenica di Novembre.

Cavola si pregia di essere stato il primo ad organizzare una tale manifestazione di tipo enogastronomico in provincia di Reggio Emilia, con l'intento di attirare turismo, soprattutto in un periodo così lontano dalla stagione estiva, periodo elettivo per l'incremento turistico del medio Appennino. In particolare, questa manifestazione ha avuto sempre maggiore interesse, tanto da mettere spesso a dura prova la capacità recettiva dell'intero paese. Alla Festa del Tartufo di Cavola, oltre a gustare il prezioso tubero nella struttura della Pro Loco e dei ristoranti della zona, si possono visitare bancarelle che espongono e vendono i prodotti più tipici del periodo e soprattutto di origine locale.

Per prenotazioni: 339 1817410 - 328 5685165 - prenotazioni@cavola.it

Festa del tartufo di Cavola.jpg


  • A Viano (Reggio Emilia) è in corso di organizzazione la 31^ edizione della Fiera del tartufo, quest'anno prevista per domenica 13 novembre 2022.
    L’evento, che rappresenta un importante vetrina per la valorizzazione della produzione enogastronomica locale, sarà anticipato il 23 ottobre da un evento di aggregazione sportiva : si tratta dell’edizione annuale della Truffle Bike, gara tradizionalmente partecipata da centinaia di atleti anche da fuori provincia.
    Come di consueto, la Fiera prevede un tradizionale mercato di prodotti enogastronomici tipici del territorio oltre allo stand gastronomico; mercatini di cambio e scambio; gare di cani da tartufo; intrattenimenti musicali, laboratori del gusto e giochi per tutte le età. Il programma dettagliato è ancora in elaborazione, così come il menu della Fiera, ma entrambi saranno presto resi disponibili nel portale del Comune di Viano  e sul sito della rete Città del Tartufo, di cui Viano è partner.
Fiera del tartufo citta di Viano.jpg

  • A Savigno (Bo) da fine ottobre a fine novembre è tempo di Tartufo bianco, con la trentanovesima edizione di Tartòfla, Festival Internazionale del tartufo bianco.  

Nell'ambito della celebre Tartufesta di Savigno, l'associazione Il Tartufo aps propone la visita di una "tartufaia in piazza", con attività coinvolgenti, prove di ricerca e raccolta tartufo e altro, alla presenza di esperti micologi che informeranno sul mondo del tartufo. Inoltre durante le giornate di manifestazione sarà possibile partecipare ad escursioni presso la tartufaia "Le vigne".

Il programma di massima delle attività ad oggi è il seguente:

  • 29 ottobre: tartufaia in piazza ed escursione alla tartufaia "Le vigne"
  •  30 ottobre: tartufaia in piazza e 2 escursioni alla tartufaia "Le vigne"
  •  1 novembre: tartufaia in piazza e 3 escursioni alla tartufaia "Le vigne"
  •  5 novembre: tartufaia in piazza e 2 escursioni alla tartufaia "Le vigne"
  •  6 novembre: tartufaia in piazza e 3 escursioni alla tartufaia "Le vigne"
  •  12 novembre: tartufaia in piazza e 1 escursione alla tartufaia "Le vigne"
  •  13 novembre: tartufaia in piazza e 2 escursioni alla tartufaia "Le vigne", con gara di cerca con cani presso il Parco della Casellina
  • 19 novembre: tartufaia in piazza e 2 escursioni alla tartufaia "Le vigne"
    20 novembre tartufaia in piazza e 3 escursioni alla tartufaia "Le vigne"

Il programma è in continua evoluzione, per maggiori informazioni consultate il sito dedicato al Tartufo di Savigno


  • Fossa tartufo venere.pngFossa Tartufo & Venere si terrà a Mondaino (Rn) dal 20 al 27 novembre offrendo ai visitatori una serie di ghiotte sorprese che possono essere degustate e acquistate, durante la manifestazione, direttamente dai produttori locali. Si va dal tartufo bianco pregiato – Tuber Magnatum Pico – delle colline riminesi (sono due le qualità di tartufo che costituiscono il vanto delle colline riminesi e del territorio mondainese in particolare: il bianco pregiato e il nero), al formaggio di fossa delle colline riminesi (anche questo tesoro si estrae dal sottosuolo, il “fossa” si ottiene infatti dalla fermentazione naturale del pecorino estivo all'interno di apposite fosse di stagionatura. Le fosse sono ambienti sotteranei scavati nell'arenaria che da “sempre” nel castello di Mondaino vengono adibite alla conservazione e alla stagionatura dei prodotti agricoli) a Venere (di ciò che vive il diletto sia fine, e tra i diletti quel di Venere e Bacco il maggior sia).

Per informazioni visita il sito


  • Prende il via domenica 30 ottobre la 30^ edizione della Mostra Mercato del Tartufo di Montefiorino, organizzata da Comune e Pro Loco Montefiorino. Le vie e le piazze del paese saranno animate dal Mercato del Tartufo, dal mercatino dell’artigianato artistico, hobbisti ed espositori. Saranno presenti stand di specialità gastronomiche del territorio. Nei ristoranti locali sarà possibile degustare menu a base di tartufo bianco e nero. Non mancheranno animazioni musicali, street band, artisti di strada e tante iniziative per adulti e bambini (Incontri, escursioni, laboratori, concorsi del pane e del vino, ecc..)

    L’iniziativa si svolge nel Capoluogo di Montefiorino dalle ore 10.00 alle ore 19.00 nei giorni 30-31 Ottobre e 1 - 5 e 6 novembre. Il paese é chiuso al traffico ma sarà disponibile un servizio navetta dai parcheggi all’ingresso del capoluogo, da dove partirà il trenino per il centro del paese.

    Per informazioni UIT 0536 962727 – oppure 335 6313183 - Proloco Montefiorino

    Montefiorino_mostra mercato tartufo modenese.jpg

  • In Provincia di Rimini, Sant'Agata Feltria è terra di tartufo pregiato da sempre. La Pro Loco organizza ogni anno una tra le più importanti manifestazioni del settore, la Fiera Nazionale del Tartufo bianco pregiato. Tutte le domeniche di ottobre si celebra questo ad altri prodotti tipici di un territorio ricco di interesse anche culturale. Potete guardare i dettagli del programma qui
sagra SAntAgata F.jpg
  • In alta Val Tidone, a Pecorara (Pc), è in arrivo il prossimo 16 ottobre la 31esima Rassegna provinciale del tartufo e dei prodotti del sottobosco, con il patrocinio della Regione. La rassegna prevede attività di valutazione e premiazione dei migliori esemplari di tartufi e funghi, una gara di ricerca e premiazione per cani da tartufo, e musica itinerante per le vie del paese; inoltre, presso gli stand gastronomici dedicati sarà possibile assaporare piatti tipici a base di funghi e tartufi.
Pecorara PC.jpg

  • In concomitanza con la Sagra dell'Anguilla, il 15 ottobre a Comacchio (Fe) sarà possibile partecipare ad una esperienza di degustazione congiunta di anguilla e tartufi, entrambi prodotti tipici locali di gran pregio. La proposta di Arci Tartufi Ferrara prevede infatti uno show cooking con degustazione di tartufo del Delta e di Marinati, realizzata presso la Sala Fuochi della Manifattura dei Marinati, in Corso Mazzini 200 a Comacchio.

Per info, biglietti e prenotazioni: prenotazioni@imarinatidicomacchio.it.

Altri dettagli nella locandina o sul sito di Arci Tartufi Fe

Show-Cooking-con-Degustazione-Comacchio.png

  • A Bagnacavallo (RA), la Tartufesta del Tartufo bianco romagnolo organizzata dall’Associazione Tartufai Ravenna – A.T.R. si terrà da venerdì 14 ottobre sino a domenica 16 ottobre 2022, presso il Circolo Frassati in via Mazzini n. 1.
    Ospite d’onore, e ingrediente principale dello stand gastronomico, sarà il Tartufo bianco (Tuber magnatum Pico); in accompagnamento, sarà possibile visitare una mostra mercato di tartufi e funghi romagnoli, e la domenica si terrà una gara di ricerca tartufo su ring.
tartufesta Bagnacavallo.png 

  • E ancora, a Bondeno (FE) si festeggia dal 7 al 9 ottobre 2022 il Tartufo DE.C.O. delle Terre di Bondeno con l'Associazione tartufai Al RamiolLa cucina classica ferrarese e le sue rivisitazioni si sposano in questa sagra, dove non vengono utilizzati conservati sottolio aromatizzato, che alterano sostanzialmente il delicato aroma dei preziosi funghi ipogei. Ogni piatto è caratterizzato dall’utilizzo di vero tartufo, nelle varietà: Tartufo bianco Tuber Magnatum Pico, Tartufo bianchetto Tuber Albidum Pico, Tartufo nero Tuber Aestivum Vittad.

Per informazioni, visitate la pagina FB dei Tartufai di Bondeno

sagra-tartufo-bondeno-2018.jpg

    • A Bobbio (PC) domenica 2 ottobre, la Festa dell’Uva si unisce alla Sagra del Fungo e del Tartufo, il tutto in Piazza Duomo con il patrocinio della Città di Bobbio. La trentatreesima edizione della manifestazione prevede molteplici attività, a partire dalla mostra-mercato, e da lezioni di approfondimento per conoscere meglio il tartufo locale, per arrivare ad una gara di cani da tartufo. Degustazioni di vini e un ricco stand gastronomico accompagneranno degnamente l’evento.
      Qui la locandina con i dettagli: 


    Azioni sul documento

    ultima modifica 2022-11-18T13:39:32+02:00
    Questa pagina ti è stata utile?

    Valuta il sito

    Non hai trovato quello che cerchi ?