Avversità e difesa delle piante

Fitosanitari, una proroga per i prodotti ad uso non professionale

Prorogata al 31 dicembre 2022 la scadenza per commercializzare i prodotti ad uso non professionale

Il Ministero della Salute ha concesso la possibilità di continuare a commercializzare fino al 31 dicembre del prossimo anno i prodotti ad uso non professionale destinati a chi, pur non essendo in possesso del certificato di abilitazione all’acquisto e uso dei prodotti fitosanitari – il cosiddetto “patentino” – si avvale di fitofarmaci per la difesa delle piante.

La proroga dà continuità a un precedente provvedimento che fissava al 2 novembre 2021 la scadenza per la loro commercializzazione, in attesa che si apportassero le modifiche al decreto interministeriale n° 33/2018 relativo al “Regolamento sulle misure e sui requisiti dei prodotti fitosanitari per un uso sicuro da parte degli utilizzatori non professionali”. Tali modifiche sono attualmente in corso di perfezionamento da parte dei Ministeri competenti.

Questa ulteriore proroga risponde alle esigenze di mantenere un’adeguata disponibilità di prodotti per il trattamento delle piante coltivate a livello non professionale e di gestione delle scorte di magazzino.

Qui la nota (pdf316.37 KB)con cui il Ministero della Salute informa della proroga.  

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/04 12:11:00 GMT+2 ultima modifica 2021-11-04T12:12:55+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?