Avversità e difesa delle piante

Patentini fitosanitari, si abbandona il cartaceo: dal primo settembre è sostituito dal codice QR

Dal settembre 2022 i rilasci e i rinnovi delle abilitazioni all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari ad uso professionale sono dematerializzati e il codice QR ha sostituito il patentino cartaceo.

L’attesa dematerializzazione è arrivata: dal primo settembre 2022 i patentini fitosanitari cartacei sono stati sostituiti dal codice QR, che permette l’accesso diretto al certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari.

I rilasci e i rinnovi dei certificati di abilitazione sono gestiti abbandonando il cartaceo e inviando un codice QR all’utente, all’indirizzo di posta elettronica (PEC o posta elettronica ordinaria) riportato sulla domanda. Il codice, scansionato, sarà la chiave di accesso ai dati di titolarità e validità dell’abilitazione (prima riportati sul patentino cartaceo) e che risiederanno in una banca dati ufficiale della Regione Emilia-Romagna, consultabile e aggiornabile in qualsiasi momento. All’atto dell’acquisto, il rivenditore o chiunque ne abbia necessità, potrà scansionare il codice QR con il telefonino o altro lettore adatto allo scopo e, tramite la rete internet, potrà consultare l’abilitazione collegandosi direttamente alla specifica posizione nella banca dati regionale. Per ogni necessità di verifica, rimane comunque attiva (e alternativa alla scansione del codice QR) la possibilità di accesso alla banca dati regionale per la “Consultazione validità e titolarità di un patentino fitosanitario”, previa verifica dell’identità e del codice fiscale dell’acquirente.

Per gli utenti non è più necessario recarsi fisicamente presso gli uffici del Settore Agricoltura, caccia e pesca territoriale per ritirare il patentino cartaceo e tutta la procedura (dalla presentazione delle domande al ricevimento del certificato di abilitazione) potrà essere gestita on line. I patentini cartacei attualmente in circolazione continueranno comunque a mantenere la loro validità fino alla scadenza naturale.

In prospettiva, il codice QR potrà essere inserito anche nell’App IO, l’applicazione dei servizi della Pubblica Amministrazione che costituirà un ulteriore canale di accesso al proprio certificato di abilitazione, beneficiando di tutti i vantaggi conseguenti a questa possibilità.

Per ulteriori approfondimenti cliccare qui.  

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/09/01 15:57:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-15T09:54:39+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?