Attività di follow-up della missione in Cina

Manifestazione d’interesse per il mercato cinese, rivolto ad aziende agroalimentari. Adesioni entro il 2 marzo prossimo.

A seguito dei  positivi risultati avuti a fine 2017 con l'iniziativa "Seconda settimana  della cucina italiana nel modo" a cui la Regione ha partecipato con la missione in Cina (dal 19 al 26 novembre) e dei rapporti in atto con la provincia cinese del Guandong, la Regione intende promuovere una manifestazione d'interesse rivolta alle aziende del settore agroalimentare.
Il programma 2018 promosso da ICE-Agenzia, in particolare con Italian Trade Agency di Shangai, per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, relativamente al settore agroalimentare riguarda:

  • Attività di incoming con buyers e influencers del settore enogastronomico di alcuni dei più importanti gruppi della distribuzione di Shanghai, con tre appuntamenti per le imprese del territorio Emiliano-Romagnolo rispettivamente il 12-14 marzo in una sede da definire dell'Emilia-Romagna, il 15-18 aprile al Vinitaly di Verona e il 7-10 maggio a Cibus di Parma.
  • Attività promozionali di accompagnamento alla vendita di prodotti food & wine di qualità certificata (Dop, Igp, bio e Qualità controllata) sulle principali piattaforme di e-commerce e GDO in-store promotion.
  • Partecipazione alla prima edizione di China International Import Expo (CIIE) che si terrà dal 5-10 novembre 2018 nel Padiglione Italia al National Exhibition and Convention Center di Shanghai.

Le aziende e enti interessati a partecipare possono esprimere una manifestazione di interesse non impegnativa consultando maggiori informazioni e compilando il presente modulo, da inviare per e-mail entro venerdì 2 marzo prossimo. 

Alle aziende che aderiranno verranno fornite informazioni su opportunità promo commerciali, su incontri B2B, con influencer e media organizzati in collaborazione con ICE ufficio di Shanghai e i partner istituzionali locali.

A sostegno di queste azioni, la Regione curerà la comunicazione degli eventi istituzionali e promozionali.

I costi di viaggio e soggiorno qualora previsti nelle azioni programmate sono a carico dei soggetti interessati e non verranno riconosciute spese e risarciti costi di alcun tipo legati alle attività a cui i privati prenderanno parte.

Per maggiori informazioni su quanto già realizzato si segnala la pagina dedicata  all'incontro dello scorso 5 febbraio sempre in questo portale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/02/2018 — ultima modifica 19/02/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it