Prodotto di Montagna: si avvia alla conclusione la prima fase di incontri

Un ciclo di seminari sul territorio regionale per far conoscere ai produttori, ai tecnici e agli amministratori locali le opportunità offerte dalla nuova normativa in materia di etichettatura dei prodotti di montagna

Alle cinque iniziative già svolte, dal 21 ottobre scorso, a Sasso Marconi (Bologna), Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia), Santa Sofia (Forlì-Cesena), San Pancrazio (Parma) e Zocca (Modena) si aggiunge ora l’appuntamento di giovedì 5 dicembre a Novafeltria (Rimini) presso la sede del Gal Valli Marecchia e Conca, a cui seguiranno a gennaio gli incontri in due località dell’Appennino Piacentino e Parmense, per il momento rinviati per le diverse allerte meteo delle scorse settimane.

Le iniziative sono state realizzate nell’ambito della convenzione firmata tra Regione Emilia-Romagna e Slow food regionale, in collaborazione con le Amministrazioni comunali e i Gal dei diversi territori, per far conoscere il logo Prodotto di montagna, la normativa, le modalità di adesione e i vantaggi offerti dall’utilizzo di questa recente “indicazione facoltativa di qualità”, che fa parte dei regimi di qualità regolamentati dall’Unione europea e serve a rendere riconoscibili sul mercato i prodotti alimentari ottenuti nelle zone di montagna.

Ambienti caratterizzati da difficoltà tecniche e produttive, ma anche ricchi di tradizioni e di prodotti di alta qualità che meritano una particolare attenzione per consumatori che desiderano il meglio.
In particolare, Slow Food ha spiegato le opportunità di valorizzazione del territorio con l’etichetta narrante - che può fornire ulteriori indicazioni al consumatore e opportunità per i produttori - e l’esperienza di alcune aziende che già utilizzano il logo.

A completamento di questa prima fase informativa è stato realizzato, dalla Direzione agricoltura regionale e da Slow Food Emilia-Romagna, un opuscolo informativo dedicato alle condizioni d’uso dell’indicazione facoltativa di qualità Prodotto di montagna, che ne spiega tutte le caratteristiche, le normative da seguire e le opportunità per produttori e consumatori.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/04 13:21:38 GMT+2 ultima modifica 2019-12-04T13:21:38+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?