Cantine: diventa biennale il piano degli investimenti ed erogazione anticipata dell'80% del contributo

Le misure prese per venire incontro alle cantine vinicole in difficoltà per l'emergenza Covid-19

In seguito all’emergenza Covid-19 le cantine vinicole che usufruiscono dei contributi stanziati dal bando dell’Ocm vino misura investimenti si trovano nella difficoltà a concludere i lavori entro i termini previsti.

Per venire incontro a questa esigenza, la Giunta regionale ha approvato la delibera n. 340 del 14/04/2020 che permette di trasformare il piano degli investimenti da annuale a biennale usufruendo quindi di un considerevole aumento dei tempi per la realizzazione degli investimenti.

La dotazione finanziaria di partenza era di circa 5,4 milioni di euro è nel frattempo salita a circa 6,2 milioni per le economie derivanti dal bando sulla ristrutturazione e riconversione dei vigneti. Con la stessa delibera viene inoltre data la possibilità di destinare le eventuali ulteriori economie sulle altre misure dell’Ocmalle cantine vinicole in difficoltà per l'emerganza Covid-19 vino alla misura investimenti al fine di un utilizzo pieno delle risorse stanziate. L’allungamento di un anno della durata del bando viene accompagnato dall’erogazione anticipata dell’80% del contributo, previo rilascio di una fideiussione bancaria.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/17 13:13:47 GMT+2 ultima modifica 2020-04-17T13:13:47+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?