Food, i convegni di Bologna Award 2020

Due convegni dedicati alla Food Valley Emilia-Romagna: il 10 dicembre focus sulle Dop e Igp, il 17 sul sistema dei mercati ortofrutticoli

Vanta 44 eccellenze tra Dop e Igp la Regione Emilia-Romagna, prima fra le regioni italiane per impatto economico di queste eccellenze della sua Food Valley, con 3.020 €, ai quali vanno sommati circa 394 milioni € per il comparto del vino (fonte: rapporto Ismea Qualivita diffuso nel marzo 2020).

L’Emilia Romagna si conferma dunque al top dell’agroalimentare italiano di qualità con tre province sul podio per impatto economico dei prodotti Dop e Igp: a guidare la classifica italiana è infatti Parma, seguita a ruota da Modena e Reggio Emilia. Proprio alla valorizzazione dei prodotti tipici da parte dei mercati all’ingrosso è dedicato il primo dei due Dialoghi 2020 di Bologna Award in programma, entrambi su piattaforma digitale, giovedì 10 e giovedì 17 dicembre, per iniziativa del Caab – Centro Agroalimentare di Bologna e di Fondazione Fico in sinergia con la Regione Emilia-Romagna.

Il ruolo dei mercati per la valorizzazione dei prodotti Dop e Igp titola il focus in programma giovedì 10 dicembre dalle ore 11.00.

L’utilizzo dei mercati all’ingrosso nella valorizzazione dei prodotti tipici appare fondamentale per sviluppare armonicamente il settore Dop e Igp: si calcola che nel sistema dei mercati della Regione Emilia-Romagna (Centri Agroalimentari di Bologna, Parma e Rimini, Mercato all’ingrosso di Cesena) i prodotti ortofrutticoli marchiati con Dop, Igp e Stg ammontino a circa 25 milioni di kg per un controvalore all’ingrosso di circa 42 milioni €. A questi prodotti vanno poi aggiunti prodotti tipici di eccellenza con connotazione tipicamente territoriale, prodotti in genere da piccoli agricoltori, che senza la possibilità di accedere ai mercati andrebbero incontro all’estinzione con un notevole danno non solo economico ma anche per il patrimonio gastronomico e per la biodiversità.

La valorizzazione dei prodotti ortofrutticoli certificati e soprattutto di quelli “minori” nei mercati all’ingrosso svolge quindi un prezioso ruolo di supporto per migliaia di piccole aziende produttrici, ed è base di rifornimento per i piccoli distributori di eccellenza come i mercati di piazza.

Giovedì 17 dicembre, sempre dalle 11.00 si prosegue con l’incontro dedicato al Sistema dei mercati ortofrutticoli della Regione Emilia-Romagna, per una logistica sostenibile delle merci

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/09 16:55:46 GMT+1 ultima modifica 2020-12-09T16:55:46+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?