Feamp: prorogati i termini per la presentazione delle domande sulla formazione per pescatori e acquacoltori

Scadenza domande 9 settembre 2020, beneficiari gli enti di formazione professionale, a disposizione circa 1mln euro

Per rispondere alle esigenze espresse dal settore ittico, con deliberazione 412 del 27 aprile 2020 la Giunta ha approvato la proroga e alcune modifiche dei bandi relativi alle misure del Feamp 1.29 “Promozione del capitale umano, creazione di posti di lavoro e del dialogo sociale” e 2.50 “Promozione del capitale umano e del collegamento in rete” per l’anno 2020.

Le misure rimangono indirizzate agli enti di formazione professionale accreditati dalla Regione Emilia-Romagna e aventi sede operativa nel territorio regionale, per i quali sono a disposizione 1.094.750 milioni di euro per consolidare e migliorare le competenze degli operatori della pesca e dell’acquacoltura in collaborazione con gli stakeholder di settore.

Il contributo, in conto capitale, potrà coprire fino al 100% delle spese che hanno un limite minimo, modificato, di 40.000 euro e massimo di 200.000 euro.

Inoltre, si è aggiunta la possibilità della richiesta di un’ulteriore variante progettuale e sono state aggiornate le scadenze per liquidazioni e rendicontazioni.

È stata introdotta la possibilità di svolgere le attività formative con modalità virtuali in compresenza di allievi e docenti, così come previsto dalla decretazione d’urgenza della Presidenza del Consiglio dei ministri e le ordinanze del Presidente della Regione Emilia-Romagna in ordine all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Il nuovo termine per la presentazione delle domande di contributo e della necessaria documentazione, da parte degli enti di formazione, è il 9 settembre 2020.

Leggi la delibera

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/11 12:08:07 GMT+2 ultima modifica 2020-05-11T12:08:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?