Pesca sportiva nelle acque interne: spostamenti all'interno dell'Emilia-Romagna

Si può pescare all'interno della regione, si deve pescare da soli e si deve mantenere la distanza interpersonale di sicurezza di due metri. Online i calendari ittici

Con l’ordinanza n. 75 del 6 maggio scorso, il Presidente della Regione Emilia-Romagna ha soppresso il limite provinciale per gli spostamenti. Pertanto la mobilità per la pratica della pesca sportiva è consentita all'interno del territorio dell'Emilia-Romagna, lo svolgimento deve avvenire in forma individuale e nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri.

Entrato pienamente in vigore il Programma ittico 2020/2021 adottato dalla Giunta Regionale lo scorso 23 marzo e la cui articolazione territoriale è riassunta nei diversi Calendari ittici disponibili sul sito istituzionale della Regione Emilia-Romagna.

Il consueto appuntamento con l’immissione di trote fario adulte eseguito annualmente pochi giorni prima della riapertura della pesca alla trota è invece rinviato al prossimo anno per evitare, a questo punto, di interferire con la stagione riproduttiva delle altre specie ittiche dei nostri corsi d’acqua.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/08 13:05:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-08T13:03:52+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?