600 milioni di euro per i ristoratori che hanno acquistato prodotti Dop o Igp italiani

Il contributo è riconosciuto per l’acquisto, effettuato dopo il 14 agosto 2020 e comprovato da idonea documentazione fiscale, di prodotti di filiere agricole e alimentari, inclusi quelli vitivinicoli

Il soggetto beneficiario è tenuto ad acquistare almeno tre differenti tipologie di prodotti agricoli e alimentari ed è tenuto ad aver avviato l'attività a decorrere dal 1° gennaio 2019.

Il calcolo dell’ammontare del fatturato medio dei mesi da marzo a giugno 2020 deve essere inferiore ai tre quarti dell'ammontare del fatturato medio dei mesi da marzo a giugno 2019.

Il contributo si chiede attraverso il Portale della Ristorazione fino al 28 novembre.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/11/18 12:23:04 GMT+1 ultima modifica 2020-11-18T12:23:04+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?