Ristrutturazione e riconversione vigneti, c'è ancora tempo fino al 31 luglio

Prorogata la scadenza del bando che valorizza i vini di qualità legati al territorio mettendo a disposizione oltre 13 milioni di euro

Ci sono ancora 15 giorni di tempo per presentare domanda per il bando Ristrutturazione e riconversione vigneti - campagna 2021/2022. Infatti la precedente scadenza del 15 luglio è stata prorogata alle ore 13 del 31 luglio prossimo

La Misura è rivolta alle imprese agricole emiliano-romagnole per la ristrutturazione e la riconversione di vigneti, adatti alla produzione di vini Doc e Igp, e valorizza i vini di qualità legati al territorio 

La proroga è stata prevista dal Decreto Ministeriale del 15/7/2021 recepito dalla Determina dirigenziale n. 13390 nella stessa data.

Tra gli obiettivi del bando, che mette a disposizione oltre 13 milioni di euro, quello di rafforzare l’identità delle produzioni e fare un altro passo avanti nell’operazione di rinnovo e modernizzazione delle vigne, oltre ad incentivare il ricorso alla meccanizzazione delle coltivazioni abbassando i costi di produzione delle aziende, spesso di piccole dimensioni, e aumentare la competitività sui mercati.

Gli imprenditori agricoli singoli o associati, i conduttori di superfici vitate o chi possiede un’autorizzazione al reimpianto possono accedere al bando e fare richiesta di finanziamenti che mirano a dare risposte alle diverse realtà produttive del territorio, dalla collina alla pianura.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/07/16 09:56:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-16T10:01:52+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?