La Regione e gli chef stellati rinnovano la propria collaborazione in occasione dell'apertura di Cibus Parma

Insieme per valorizzare i prodotti dell’Emilia-Romagna: siglato il nuovo protocollo d’intesa con “CheftoChef Emilia-Romagna Cuochi”. Per l’assessore all'Agricoltura è importante sostenere questo straordinario patrimonio enogastronomico

Il cibo fa la forza. Regione e associazione “CheftoChef Emilia-Romagna Cuochi” rinnovano l’impegno comune per valorizzare sempre più la gastronomia regionale e la sua affermazione, a livello nazionale e internazionale.
L’occasione è l’inaugurazione – avvenuta ieri, alla presenza del presidente della Regione, – di Cibus, organizzato da Fiere di Parma e Federalimentare, in cui è stato siglato un nuovo protocollo d’intesa.

Secondo l’assessore regionale all’Agricoltura, la Regione continua nell’impegno per promuovere e valorizzare il nostro straordinario patrimonio enogastronomico, che è anche espressione della storia del territorio nonché elemento trainante per il turismo.

Il protocollo è stato siglato con il presidente di CheftoChef, nello stand Regione-UnionCamere a Cibus:  la Regione - hanno commentato - fa un grande gioco di squadra, portando avanti la collaborazione con CheftoChef, l’associazione che riunisce i più rinomati cuochi e patron, i migliori produttori e fornitori di prodotti agroalimentari e i gourmet dell’Emilia-Romagna.

Il lavoro fatto finora e gli obiettivi del nuovo protocollo

Regione e “CheftoChef Emilia-Romagna Cuochi” collaborano per promuovere la conoscenza, il consumo e la valorizzazione dei prodotti alimentari e agroalimentari regionali di qualità, ottenuti nel rispetto della salute e dell’ambiente, al fine di migliorare l’immagine dei prodotti stessi nei confronti dei consumatori e degli operatori commerciali.
Valorizzano, inoltre, l’utilizzo e la conoscenza delle produzioni regionali a qualità regolamentata, favorendo il consumo consapevole e la crescita di un’offerta gastronomica che assecondi la maggior richiesta di qualità a livello nazionale ed internazionale.
In questi anni, hanno lavorato insieme per la partecipazione a iniziative comuni, in Italia e all’estero. Con il nuovo protocollo, Regione e “CheftoChef Emilia-Romagna Cuochi” agiranno in ambiti complementari con obiettivi comuni e azioni sinergiche per stimolare consumi di qualità.
Intensificheranno la collaborazione nei settori della ricerca e della formazione per valorizzare l’utilizzo delle produzioni regionali di qualità, anche con l’uso di nuove tecniche di cottura, elaborazione e abbinamento. Non solo: organizzeranno iniziative all’estero, in cui la partecipazione di Chef to Chef, con i suoi cuochi di fama internazionale, sarà un supporto fondamentale nella promozione e valorizzazione dei prodotti, della gastronomia regionale, della cultura e del territorio dell’Emilia-Romagna.

La Regione a Cibus 2022

La Regione Emilia-Romagna si presenta a Cibus, tornato nella sua collocazione abituale, con uno stand in collettiva Regione-UnionCamere Emilia-Romagna (padiglione 8stand B024) caratterizzato da presentazioni e degustazioni di prodotti food&wine regionali (a cura di Casa Artusi) raccontati dai rappresentanti dei Consorzi Dop e Igp e accompagnati dai vini regionali. In programma anche quattro appuntamenti dedicati alle imprese emiliano-romagnole che sono nella collettiva di UnionCamere ER.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?