Organizzazioni comuni di mercato

I requisiti per il riconoscimento

Secondo le disposizioni regionali approvate con Deliberazione di Giunta regionale n° 977 del 13 giugno 2022 al fine del riconoscimento, ogni primo acquirente di latte bovino e ovicaprino con sede legale in Emilia-Romagna dovrà presentare apposita domanda al Settore Agricoltura Caccia e Pesca competente per territorio, utilizzando la relativa modulistica.

I requisiti per il riconoscimento prevedono:

  • la disponibilità di locali in cui il Settore competente possa consultare la contabilità di magazzino, i registri e gli altri documenti commerciali;
  • la disponibilità di apparecchiature idonee al collegamento telematico con il SIAN o, in alternativa, aderisca ai servizi di consultazione e aggiornamento delle banche dati SIAN forniti dai centri autorizzati di assistenza agricola di cui all’articolo 3 bis del decreto legislativo 27 maggio 1999, n.165, così come modificato dal decreto legislativo 15 giugno 2000, n.188, oppure dalle organizzazioni e associazioni degli acquirenti;
  • La disponibilità di un dispositivo di firma digitale per il legale rappresentante, rilasciato da un ente certificatore riconosciuto;
  • l’impegno a mantenere aggiornato SIAN per le parti di propria competenza: registro telematico dei conferenti e relative quantità di latte crudo e latte crudo biologico acquistati, con l’indicazione del tenore in materia grassa e del tenore di proteine;
  • l’impegno a mettere a disposizione la documentazione necessaria per l'esecuzione dei controlli;
  • l’impegno a comunicare entro 60 giorni al Settore competente ogni variazione relativa al proprio rappresentante legale, alla propria denominazione o ragione sociale e alle proprie sedi.

In caso di variazioni che comportano  mutamenti sostanziali del soggetto giuridico, quali cessione di azienda o di ramo di azienda fusioni e incorporazioni societarie o in caso di decesso del titolare dell'impresa individuale, il nuovo soggetto giuridico dovrà presentare una richiesta conforme ai modelli A1 (latte bovino)  (pdf306.88 KB) e B1 (latte ovicaprino) (pdf185.99 KB) al Settore competente, che verificherà il mantenimento dei requisiti previsti per confermare il riconoscimento. 

II riconoscimento decade qualora l'acquirente non acquisti latte da produttori per un periodo superiore a dodici mesi.

I riconoscimenti, i mutamenti di conduzione o della forma giuridica e le eventuali decadenze e revoche sono registrati negli Albi dei primi acquirenti mantenuto in SIAN, distinti per il latte bovino ed ovicaprino.

Gli albi degli acquirenti di latte bovino e ovicaprino sono pubblici ed accessibili per gli utenti interessati.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/21 16:16:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-22T14:38:15+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?