Organizzazioni comuni di mercato

Quali sono gli obblighi per i primi acquirenti?

Il primo acquirente di latte ha l'obbligo di riconoscimento e di registrazione nell'Albo Acquirenti tenuto nel SIAN. Dal 1° luglio 2022, anche i primi acquirenti di latte ovicaprino devono essere riconosciuti e iscritti ad un apposito Albo da parte della Regione competente. Gli albi degli acquirenti di latte bovino e ovicaprino sono pubblici ed accessibili a tutti gli utenti interessati.

I primi acquirenti riconosciuti hanno l'obbligo di:

  • comunicare entro 60 giorni all’Ufficio competente per ambito territoriale ogni variazione relativa al proprio rappresentante legale, alla propria denominazione o ragione sociale e alle proprie sedi;
  • iniziare l’attività di “Primo acquirente” entro 12 mesi dalla data di riconoscimento;
  • mantenere aggiornato il registro telematico dei conferenti indicando gli estremi identificativi dei fornitori, gli indirizzi degli stabilimenti di provenienza o delle aziende di produzione;
  • registrare le dichiarazioni obbligatorie nella banca dati del SIAN entro il giorno 20 del mese successivo al quale si riferiscono;
  • effettuare mensilmente almeno due prelievi sul latte consegnato da ciascun produttore, ad eccezione delle aziende ubicate in zona di montagna, per le quali è sufficiente una sola analisi, per la determinazione del tenore di materia grassa e proteine;
  • conservare per almeno tre anni la documentazione contabile ed amministrativa e i certificati delle analisi effettuate;
  • consentire l’accesso alle proprie sedi, nonché mettere a disposizione la documentazione contabile ed amministrativa ai funzionari addetti all’esecuzione dei controlli;
  • rispettare ogni altro adempimento ed obbligo relativo alla normativa di settore.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/21 16:16:03 GMT+2 ultima modifica 2022-06-21T16:16:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?